Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Serie A
Pioli su De Ketelaere: "Penalizzato dalla prestazione generale. Diaz? Vediamo domani e lunedì"TUTTO mercato WEB
© foto di © DANIELE MASCOLO
domenica 5 marzo 2023, 00:15Serie A
di Michele Pavese

Pioli su De Ketelaere: "Penalizzato dalla prestazione generale. Diaz? Vediamo domani e lunedì"

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha commentato a DAZN la sconfitta contro la Fiorentina: "Il primo tempo non mi è piaciuto. La Fiorentina è stata più intensa di noi, più qualitativa, arrivava prima sulle seconde palle: è stato un primo tempo difficile. È cominciato male anche il secondo tempo, il rigore ci ha dato la sveglia: peccato per le occasioni non sfruttate con Giroud e Theo. Ma la Fiorentina ha fatto meglio di noi. Abbiamo corso tanto ma non benissimo, non siamo riusciti ad essere compatti”.

Sul baricentro basso: “Non volevamo essere bassi, la Fiorentina ha palleggiato molto bene. Hanno vinto tanti duelli, questo ci ha costretto a difendere un po’ più basso. È difficile palleggiare bene contro la Fiorentina, abbiamo provato più soluzioni ma nel primo tempo hanno funzionato meno".

Testa al Tottenham: "No, sono molto onesto. Oggi volevo assolutamente rinsaldare il nostro momento positivo, sappiamo quanto abbiamo faticato per uscire dal momento negativo. Ho fatto i cambi perché Bennacer rientrava dopo un mese e Giroud ha giocato tanto e ha bisogno di rifiatare. Non ho pensato al Tottenham, mercoledì faremo un’altra partita: l’avversario sarà diverso dalla Fiorentina e lo conosciamo bene. Non ho visto atteggiamenti sbagliati, poca attenzione o concentrazione. Non siamo riusciti a mettere in campo la nostra abituale energia, forza e convinzione. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio"..


Su De Ketelaere: “Parlare sempre dei singoli in queste partite diventa un po’ complicato. Penso che abbia fatto delle buone cose ma con il fatto che abbiamo giocato pochi palloni nella metà campo avversaria un giocatore offensivo viene penalizzato. Dovevamo far tutti una partita diversa per poi mettere in risalto le caratteristiche dei nostri attaccanti. Brahim recupera? Vediamo. La lieve distorsione c’è stata. Domani e lunedì saranno giorni importanti, vedremo come starà”.

Il ricordo di Astori: “Difficile spiegare queste emozioni. Quando torno a Firenze Davide c’è sempre, stasera ancora di più. A livello personale qua ci sono situazioni sempre molto profonde”.