Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Accadde Oggi...
6 dicembre 1959, viene inaugurato lo Stadio del Sole. Il Napoli vince 2-1 con la JuventusTUTTO mercato WEB
mercoledì 6 dicembre 2023, 00:00Accadde Oggi...
di Andrea Losapio

6 dicembre 1959, viene inaugurato lo Stadio del Sole. Il Napoli vince 2-1 con la Juventus

Il 6 dicembre del 1959 nasceva lo Stadio del Sole. Era stato chiamato così l'attuale Diego Armando Maradona, che ospita le partite casalinghe del Napoli. La struttura sorge a Fuorigrotta perché negli anni cinquanta i quartieri limitrofi al centro storico di Napoli incominciano a subire un forte processo di urbanizzazione e lo Stadio del Vomero era troppo piccolo per ospitare gli spettatori che ogni due settimane gremivano gli spalti. Per questo nel 1952 viene posata la prima pietra per lo "Stadio Partenopeo", mentre due anni più tardi è l'armatore Achille Lauro - sindaco della città e Presidente del Napoli, uno e trino - presenta il plastico.

I lavori durano appunto 7 anni, con il 2 dicembre del 1959 che terminano e gli viene data la denominazione, appunto, di Stadio del Sole. Quattro giorni dopo c'è la prima partita di campionato giocata a Fuorigrotta, ed è una sfida di cartello: decima giornata, Napoli-Juventus. Gli azzurri hanno sette punti in nove gare, mentre la Juve ha già raggiunto lo Scudetto della prima stella. In campo ci sono Vinicio e Pesaola, in panchina il tecnico Frossi. Gli avversari rispondono con Charles, Sivori e Boniperti. Gli spalti ospitano 70 mila spettatori: Vitali va in gol al sesto minuto per l'1-0 partenopeo, raddoppia Vinicio al diciottesimo del secondo tempo. Il gol della bandiera è firmato da Cervato, a pochi secondi dal novantesimo.


Alla fine del campionato 1959-60 la Juventus vincerà l'undicesimo Scudetto, mentre il Napoli arriva quattordicesimo, salvo per i due punti conquistati proprio con i bianconeri. Quattro anni dopo lo Stadio del Sole verrà rinominato San Paolo.