Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Serie A
Cagni: "L'Inter poteva vincere 3-0. Napoli? ADL bravo, ma quest'anno ha toppato"TUTTO mercato WEB
giovedì 22 febbraio 2024, 05:15Serie A
di Simone Bernabei

Cagni: "L'Inter poteva vincere 3-0. Napoli? ADL bravo, ma quest'anno ha toppato"

Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni. Ospiti: Cagni:" L'Inter impressiona per personalità." Paganin:" L'evoluzione dell'Inter è praticare calcio europeo." Impallomeni:" Barella è tatticamente il giocatore più importante del centrocampo dell'Inter."
00:00
/
00:00
Ai microfoni di TMW Radio durante Maracanà, il tecnico Gigi Cagni ha commentato il successo dell'Inter sull'Atletico Madrid e la scelta del Napoli di puntare su Francesco Calzona per il dopo Mazzarri:

Grande difesa quella dei nerazzurri anche contro l'Atletico:
"Per vincere devi avere anche dei centrocampisti che si sacrificano dietro. E' il segreto delle grandi squadre. L'Atletico nel momento in cui è riuscito a fare pressing, anche se poco, ha messo in difficoltà l'Inter. Ed è l'unico modo per metterli in difficoltà. Secondo me, l'Inter è più forte dell'Atletico, che ha qualità tecniche importanti, ma ho visto una squadra spagnola in difficoltà dietro. Poteva finire 3-0 e nessuno avrebbe detto nulla. Se concedi, vuol dire che le tue caratteristiche sono quelle. Al ritorno sarà un'altra partita ma deve stare attento anche l'Atletico all'Inter. Inzaghi ha costruito una squadra vera, intorno a giocatori di personalità e qualità tecnica. Calhanoglu è uno dei migliori in Europa nel suo ruolo, anche se nell'occasione non ha fatto bene".


Napoli, Calzona la scelta giusta?
"Il problema sono i dirigenti. ADL è molto bravo ma quest'anno ha toppato di brutto. Calzona non lo conosco, a dire il vero. In una situazione come questa il presidente ha fatto bene a prendere uno che conosce l'ambiente".