Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Serie A
Il caso Morata e tutte le possibili destinazioni italiane del centravanti spagnoloTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 17 giugno 2024, 08:15Serie A
di Marco Conterio

Il caso Morata e tutte le possibili destinazioni italiane del centravanti spagnolo

L'inizio col gol, poi l'uscita per infortunio ma certamente tanta, tantissima attenzione mediatica nei suoi confronti. Alvaro Morata è uno abituato alla pressione e lo ha dimostrato ancora una volta con una gara da protagonista contro la Croazia. Da capire se giovedì sarà al cento per cento per la sfida contro l'Italia, intanto il nome dello spagnolo resta caldissimo per il mercato estivo. Il giocatore ha aperto all'addio all'Atletico Madrid e non mancano le pretendenti per lui in Serie A.

Cosa ha detto Morata sul futuro
Negli scorsi giorni, la durissima intervista di Morata al Larguero. "La cosa più semplice per me è non giocare in Spagna, per la mia vita e per quello che devo vivere quando esco nel nostro Paese. La cosa più semplice è andare via. Molte volte i miei figli, che hanno 5 anni, non capiscono perché ci sono persone così arrabbiate con me. La cosa più semplice l'estate scorsa sarebbe stata lasciare l'Atletico, avevo offerto migliori a livello economico, grandi squadre, ma ho l'illusione di vincere con i Colchoneros, quando vedo come la gente reagisce alle nostre vittorie... Quella parte pesa molto. Se andrò via? Quello che scrive la stampa sarà quello di cui parleranno. Se vedo che vogliono ingaggiare otto attaccanti, non sono la priorità del club. Non posso restare all'Atletico Madrid e non giocare".


Il summit con la Roma e le altre ipotesi
Ve lo abbiamo raccontato negli scorsi giorni, è atteso un summit tra la dirigenza della Roma e l'entourage di Alvaro Morata per capire costi e margini della possibile trattativa sia col ragazzo per lo stipendio che con i Colchoneros. E la Juventus? Certi amori ritornano una volta, ma addirittura due? I bianconeri devono risolvere prima il futuro di Federico Chiesa, cercato da Roma e Napoli, e capire se Dusan Vlahovic vorrà spalmare l'ingaggio o se rischia anche lui di finire sul mercato. Insomma, pure con Arkadiusz Milik e Moise Kean, una vera e propria rivoluzione d'estate e Morata è un nome che può tornare, giustappunto, di moda. Così per Antonio Conte e il suo nuovo Napoli, lui che lo ha avuto proprio a Torino in bianconero.