Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / napoli / Copertina
RILEGGI LIVE - Napoli-Torino 1-0 (82' Osimhen): continua la striscia degli azzurri: 8 su 8!TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
domenica 17 ottobre 2021 19:59Copertina
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

RILEGGI LIVE - Napoli-Torino 1-0 (82' Osimhen): continua la striscia degli azzurri: 8 su 8!

FInisce qui! Il Napoli fa 8 su 8 e torna da solo in testa alla classifica!

FInisce qui! Il Napoli fa 8 su 8 e torna da solo in testa alla classifica!

93' - Sugli sviluppi di un piazzato la palla viene scodellata nell'area di rigore del Napoli: Ospina urla, i difensori si spostano e il portiere fa sua la sfera.

91' L'arbitro concede sei minuti di recupero.

89' - Cambio anche per il Torino: fuori Koné, dentro Warming.

88' Sostituzione per il Napoli: fuori Lozano, dentro Juan Jesus.

85' - Ammonito Anguissa. L'azzurro stende Singo e si becca il giallo.

82' - GOOOOOL DEL NAPOLIIIII! Mertens triangola prima con Osimhen, poi con Koulibaly, poi va al cross ma trova la chiusura. Un rimpallo però fa impennare il pallone, Osimhen prende l'ascensore, sale al secondo piano, dà una testata al pallone e trafigge Milinkovic-Savic!

79' - Koulibaly entra in gioco pericoloso su Belotti e si becca il cartellino giallo.

77' - Il Napoli adesso è troppo precipitoso nella manovra e butta via tanti palloni.

75' - Cartellino giallo per Pobega: punita una strattonata ai danni di Osimhen.

73' - Palla in verticale di Djidji per Belotti, beccato però in posizione irregolare.

70' - Doppio cambio per il Napoli: dentro Mertens e Elmas al posto di Zielinski e Insigne. 

69' - Bella azione del Torino e Singo arriva al cross dalla destra. Sul secondo palo è solo Brekalo, che però spara alto sopra la traversa.

67' - Tripla sostituzione per il Torino: escono Rodriguez, Linetty e Sanabria, dentro Belotti, Buongiorno e Pobega.

65' - BREKALO! L'attaccante granata sfrutta un'indecisione del Napoli e si presenta in area: a tu per tu con Ospina prova il diagonale. Miracolo del colombiano che devia in angolo.

62' - PALO DEL NAPOLI! Ripartenza degli azzurri con Osimhen che serve Lozano. Il messicano calcia in diagonale e colpisce in pieno il palo.

59' - Primo cambio per il Napoli: esce Politano, al suo posto Lozano.

58' - GOL ANNULLATO! Check con il Var: l'arbitro Sacchi annulla la rete per una posizione irregolare di Di Lorenzo.

57' - GOOOOOOL DEL NAPOLIIIII! Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla sinistra, calciato da Mario Rui, il Napoli passa in vantaggio. Spiovente perfetto che trova Di Lorenzo che da due passi batte di testa Milinkovic Savic. 

56' - Ammonito Linetty che stende Zielinski. 

55' - Politano prova a sventagliare dall'altra parte per l'accorrente Insigne: Singo intercetta e si rifugia in corner.

52' - I padroni di casa trovano meno spazi, complice qualche errore di troppo e gli ospiti che si chiudono bene.

49' - Anche in questo secondo tempo è il Napoli a fare la partita e a tenere il possesso. Il Torino si difende e riparte.

47' - Nessun cambio all'intervallo: in campo gli stessi ventidue della prima frazione.

19.08 - RIPARTITI! Inzia la ripresa.

18.51 - Finiscie qui il primo tempo.

18.49 - Concessi 2' di recupero.

45' - Il Torino spreca due contropiedi in superiorità numerica sbagliando le ultime scelte: prima arriva al tiro, a lato non di molto, poi viene chiuso Brekalo da Koulibaly.

44' - Bella azione del Napoli, Politano serve sulla corsa Di Lorenzo: cross di prima e Singo salva in angolo.

42' - INSIGNE! Ripartenza del Napoli, da Osimhen a Zielinski che apre per Insigne, il 24 si accentra e calcia a giro: palla altissima.

38' - SI SALVA IL TORO! Grande giocata di Anguissa sulla sinistra, palla al centro per Koulibaly che a botta sicura spara addosso a Milinkovic-Savic. Azione però fermata per il fuorigioco di Di Lorenzo.

37' - Giallo per Rodriguez! Lo svizzero viene ammonito per un intervento da dietro su Politano.

29' - Sinistro di Brekalo, Ospina vola e devia in angolo.

26' - INSIGNE SBAGLIA! Il capitano calcia debolmente e centralmente, Milikovic-Savic para in due tempi.

25' - RIGORE PER IL NAPOLI! Insigne batte una punizione con una palla filtrante in area, Kone in scivolata atterra di Lorenzo, nessun dubbio per l'arbitro.

20' - OSIMHEN! Bel cross morbido di Di Lorenzo, Osimhen salta benissimo, ma il colpo di testa è troppo alto.

17' - Politano punta Ola Aina e si accentra da destra: conclusione sul primo palo troppo debole, Milinkovic blocca.

16' - Primo calcio d'angolo per il Toro: colpo di testa di Bremer e palla tra le mani di Ospina.

11' - Politano imbuca per Osimhen, che vede il taglio di Insigne e lo premia. La conclusione in area del capitano azzurro viene murata.

10'- OSIMHEN! Di Lorenzo esce bene e Osimhen può correre lanciato da Insigne: conclusione del nigeriano da fuori, la sfera esce di un soffio.

8' - Primo cambio per il Torino: esce Mandragora ed entra Kone.

7' - Problemi al ginocchio per Mandragora, il centrocampista si siede a terra e chiede il cambio.

4' - Calcio di punizione sulla trequarti del Torino, palla messa in mezzo da Insigne con la difesa granata che ribatte. Sul continuo dell'azione colpo di testa troppo centrale e debole di Koulibaly, Milinkovic blocca.

18.04 - Partiti!

17.54 - Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, prima della partita contro il Torino è intervenuto al microfono di Dazn: "Una squadra che ha ambizione non deve guardare le situazioni intermedie, ma affrontare ogni partita senza pensare agli altri, ai punti di distacco, ma solo a vincere. Siamo appena all'ottava giornata, quello della classifica è un discorso che non ci interessa".

Gioca Ospina e non Meret: come si fa a gestire un pacchetto portieri così forte? "Loro sono dei grandi professionisti, due grandi campioni. Il mister di volta in volta sceglierà il portiere più adatto a quella partita. Oggi ha scelto Ospina".

Come sta vedendo Insigne? "Lo vediamo benissimo, è il nostro capitano, pensa solo al gioco, al calcio, al Napoli. E il suo agente sta parlando con noi, vediamo".

17.53 - Davide Vagnati, direttore sportivi del Torino, a pochi minuti dal match contro il Napoli in trasferta è intervenuto al microfono di Dazn: "Purtroppo Sanabria, come Rincon, sono arrivati ieri. Hanno viaggiato di notte, dormito in aereo, fatto un volo lunghissimo. E' un problema da affrontare in sede FIFA, ma oggi non troviamo alibi perché dovremo fare una partita importante contro una squadra importante come il Napoli".

Su Belotti. "Sta bene, mentalmente. Ha voglia, dopo tanto tempo che non gioca. Si allenato bene, compatibilmente alle sue condizioni fisiche visto che non gioca da un po'. E' motivato e ci darà una grande mano".

17.48 - Josip Brekalo, trequartista del Torino, a pochi minuti dal match sul campo del Napoli è intervenuto al microfono di Dazn: "Ovviamente è una sensazione speciale per me e per tutti i calciatori perché tutti sappiamo chi era Maradona e questo stadio è veramente speciale, sarà grandioso giocare qui. E' sempre dura prepararsi dopo partite giocate in Nazionale, ma abbiamo molto chiaro quali sono l nostro stile e la nostra filosofia. Siamo preparati e penso che oggi possiamo vincere o comunque fare punti".

17.41 - Diego Demme, centrocampista del Napoli, prima della sfida contro il Torino è intervenuto al microfono di Dazn: "Dobbiamo iniziare forte, giochiamo in casa con i nostri tifosi e vogliamo vincere. Concorrenza? Io sto bene, sono pronto. Ora abbiamo tante partite e abbiamo bisogno di tutti. Il nome Diego? I miei genitori mi hanno dato questo nome e lo so che qui a Napoli è un nome importante".

17.00 - Sono ufficiali le formazioni: Spallletti scioglie l'ultimo dubbio e tra i pali si affida ancora ad Ospina. Linea difensiva composta da Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly e Mario Rui. In mediana Fabian ed Anguissa, con Zielinski probabilmente poco più avanti. In attacco Politano vince il ballottaggio con Lozano, e completa il tridente con Osimhen ed Insigne. Il messicano, così come Mertens, potrà incidere a gara in corso grazie ai 5 cambi. Nel Torino c'è Sanabria e quindi Belotti subentrerà nella ripresa

NAPOLI (4-3-3) - Ospina, Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui, Anguissa, Fabian, Zielinski, Politano, Osimhen, Insigne. All. Spalletti.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic; Djidji, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Ola Aina; Linetty, Brekalo; Sanabria. All. Juric.

16.15 - Il Napoli ha appena lasciato Palazzo Caracciolo in direzione Fuorigrotta. Gli azzurri a bordo del pullman si stanno recando al Maradona e, come preannunciato, sono scortati da un lungo corteo di scooter di tifosi che li accompagneranno fino all'ingresso dello stadio. Per protestare contro le restrizioni imposte per il Covid gli Ultrà, così come è già accaduto nelle scorse gare casalinghe, non entreranno nell'impianto. 

15.30 - Come annunciato ieri da un volantino scritto dal gruppo organizzato Ultras '72, alcuni tifosi si sono radunati all'esterno dell'hotel che ospita il Napoli. All'esterno di Palazzo Caracciolo stazionano i tifosi con le bandiere ed iniziano ad intonare i primi cori. Successivamente per protestare contro le restrizioni imposte per via del Covid negli stadi, gli Ultras che hanno deciso di non entrare al Maradona scorteranno il pullman del Napoli in corteo con degli scooter. 

15.00 - Tornelli aperti, ieri la società ha invitato i tifosi ad anticiparsi visto che sono previsti circa 30mila spettatori col ritorno al 75%

Statistiche - I precedenti sono tutti pro-Napoli: un solo ko nelle ultime 18 in Serie A contro il Torino (risale allo 0-1 firmato Glik nel 2015) con 12 successi azzurri e 5 pareggi. Il Napoli è inoltre imbattuto in casa col Torino da 9 gare e l'ultima vittoria granata risale al 2-1 del maggio 2009. Sempre particolari le sfide contro le squadre di Juric: in questo caso si affronteranno la squadra che ha effettuato più tiri nello specchio (il Napoli, 48) e quella che finora ne ha incassati meno nel torneo in corso (il Torino, 18). Molto atteso Lorenzo Insigne: il capitano azzurro ha preso parte a 11 gol contro il Torino (sei reti e cinque assist) e quella granata è la squadra contro cui l'esterno partenopeo ha giocato più partite (17) senza mai perdere (12 vittorie e 5 pareggi).

Ospina confermato? Quando tutto sembrava orientato verso il ritorno da titolare di Meret, le parole di Spalletti hanno rimescolato la situazione. "Dicendo va Meret in campo perché Ospina è in ritardo, vi sembra di fare un complimento a Meret? Sembra che giochi solo perché l'altro è in ritardo, non perché è del livello di quell'altro. Avrà più spazio perché se lo merita, non perché c'è un problema. Anche perché un problema non c'è. L'altra volta - ha ricordato Spalletti - c'era bisogno, e Ospina ha giocato con fuso e viaggi facendo bene, ora torna prima ed ha preso 10 in pagella in Colombia. Io non l'avevo mai visto prendere da nessuno, è in condizione, in grande forma".

I rientranti - Rientrato l'allarme per Petagna che ieri s'è allenato in gruppo ed è stato convocato, così come Lobotka. Restano out Malcuit, Manolas e Ounas. Sulle condizioni di Ghoulam invece dovrebbe prevalere la cautela: "Sta molto meglio, è vicino ad essere nelle condizioni di esprimere tutte le sue qualità, è chiaro che c'è bisogno di un inserimento graduale visto il suo recente passato, a differenza di Mertens ad esempio". Per il belga, e gli altri rientranti, invece non ci sono problemi, come ha evidenziato proprio Spalletti in un passaggio sul tour de force che parte quest'oggi: "Abbiamo la rosa per andare incontro ad un periodo difficile, ma ho recuperato anche elementi come Demme, Mertens, Lobotka, elementi pronti e per noi sono fondamentali".

Le ultime sul Torino - Juric senza gli infortunati Praet, Verdi e Pjaca mentre ritrova dopo una lunga assenza Zaza e soprattutto Belotti che potrebbe subito partire titolare. davanti a Milinkovic-Savic spazio a Djidji, Bremer e Rodriguez; in mediana Pobega (oppure l'arretramento di Lukic se dovesse spuntarla Linetty da fantasista) e Mandragora al centro con Singo a destra e Ola Aina a sinistra. Poco più avanti Brekalo e Lukic (ma non si esclude, come detto, Linetty) in supporto a Belotti, in ballottaggio con Sanabria reduce dagli impegni con la nazionale.  

Luciano Spalletti non si fida del Torino. Il tecnico del Napoli in conferenza stampa ha alzato la soglia d'attenzione, sottolineando le difficoltà nell'affrontare la squadra di Juric, e mettendo in piazza chiaramente le caratteristiche dell'avversario. Per Spalletti è un ostacolo importante quello che separa la sua squadra dal riprendersi il primato ed eguagliare il record delle otto vittorie di fila di Sarri. "Se non contrasto e non recupero palla, non posso decidere come posso giocare. Voglio vedere la loro stessa lotta, vincere contrasti è la prima cosa - ha avvertito Spalletti in conferenza -, perché loro sono la squadra che recuperano più palloni nella metà campo offensiva. Sono anche la squadra che fa più falli in tutto il campionato. Sappiamo chi avremo davanti e dovremo farci trovare pronti", le parole del tecnico

Amici di Tuttonapoli.net, buonasera e benvenuti alla diretta testuale di Napoli-Torino

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000