Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le altre di A
Serie A, Giudice Sportivo: tre turni a Grassi! Campionato già finito per 9 calciatoriTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 21 maggio 2024, 14:10Le altre di A
di Francesco Carbone
per Tuttonapoli.net

Serie A, Giudice Sportivo: tre turni a Grassi! Campionato già finito per 9 calciatori

Sono da poco arrivate le decisioni del Giudice Sportivo di Serie A in seguito a quanto accaduto nell'ultimo weekend di Serie A

Sono da poco arrivate le decisioni del Giudice Sportivo di Serie A in seguito a quanto accaduto nell'ultimo weekend di Serie A. Ben tre turni di squalifica per Alberto Grassi (Empoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione); per avere inoltre, al termine della gara, con atteggiamento minaccioso rivolto all'Arbitro espressioni gravemente offensive, reiterando tale atteggiamento nei confronti degli Ufficiali di gara ai quali rivolgeva espressioni insultanti; infrazione quest'ultima rilevata dal Quarto Ufficiale.

Due turni di stop anche per Leandro Paredes (Roma): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (Quindicesima sanzione); per avere inoltre, al 27° del secondo tempo, all'atto del provvedimento di ammonizione rivolto all'Arbitro un'espressione ingiuriosa, reiterando e aggravando il proprio atteggiamento dopo il provvedimento di espulsione.

Stop di un turno anche per Matheus Henrique del Sassuolo, Toma Basic della Salernitana, Andrea Cambiaso della Juventus, Nicolò Casale della Lazio, Alberto Dossena del Cagliari, Ondrej Duda dell'Hellas Verona, Hans Hateboer dell'Atalanta e Romelu Lukaku della Roma.