Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / palermo / A tu per tu
…con Oscar DamianiTUTTO mercato WEB
lunedì 27 novembre 2023, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

…con Oscar Damiani

“I rinnovi di Marotta, Ausilio e Baccin con l’Inter sono un segnale forte che hanno lavorato bene. Io sono sempre dell’avviso che per avere i risultati devi avere una dirigenza forte. E l’Inter ce l’ha”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Oscar Damiani.

Ieri si è giocata la partita tra Inter e Juve. Cosa serve ad entrambe sul mercato per migliorare?
“Poco o niente. Inutile buttare via i soldi a gennaio”.

Con Mazzarri il Napoli ha ritrovato il sorriso.
“Sono contento. Mazzarri è una persona di molto equilibrio. La squadra si è comportata bene. Mi fa piacere per lui e per i napoletani. Speriamo che possa riportare il Napoli in alto”.


Cosa ha sbagliato Garcia?
“Subentrare a Spalletti era un’eredità pesante. Non ha avuto tempo. Qualche partita gli è girata male”.

Occhi sulla B: chi andrà in A?
“Parma e Venezia sono le squadre che stanno facendo meglio. La B è lunga, è ancora presto. C’è la Cremonese che sta risalendo. E poi il Palermo che è una buona squadra ma dovrebbe avere più continuità”.