HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Valencia-Ajax, le probabili formazioni: Rodrigo vs Tadic, sarà spettacolo

02.10.2019 06:42 di Lorenzo Carini   articolo letto 3213 volte
© foto di Pietro Mazzara

Valencia e Ajax sono due squadre che hanno cominciato la loro avventura in Champions League vincendo i rispettivi match d'esordio: gli spagnoli hanno sorpreso il Chelsea a Stamford Bridge (0-1 con gol di Rodrigo al 74'), mentre gli olandesi si sono imposti con un più severo 3-0 sul Lille (a segno Promes, Alvarez e Tagliafico). Al "Mestalla", con calcio d'inizio alle ore 21, andrà dunque in scena lo scontro al vertice del Gruppo H tra gli uomini di Albert Celades, reduci dalla vittoria esterna sul campo dell'Athletic Bilbao nella settima giornata di Liga, e i "giovani terribili" guidati da Erik ten Hag, in serie positiva in gare ufficiali addirittura dallo scorso 8 maggio.
Ci sarà un po' d'Italia in questa notte di calcio internazionale: a dirigere l'incontro sarà infatti il sig. Daniele Orsato, coadiuvato dagli assistenti Giallatini e Preti. Marco Guida e Michael Fabbri saranno gli addetti al VAR.

COME ARRIVA IL VALENCIA - Indisponibili Kondogbia, Gameiro e Soler: tutti e tre, dunque, non sono nemmeno stati convocati. Nonostante qualche acciacco fisico, è stato comunque chiamato a rapporto José Gayà, per il quale è probabile la partenza dal 1' al centro della difesa al fianco di Gabriel Paulista: sugli esterni, invece, ci saranno Wass a destra e Jaume Costa a sinistra. Centrocampo a quattro formato da Cheryshev, Parejo, Coquelin e Gonçalo Guedes; la coppia d'attacco sarà Maxi Gomez-Rodrigo, col classe '91 spagnolo a caccia del quarto gol in carriera nel torneo più importante per club. C'è una statistica interessante per quanto concerne il Valencia: davanti al proprio pubblico, i "Pipistrelli" non hanno mai perso contro squadre olandesi in sei precedenti (quattro vittorie e due pareggi) nelle competizioni europee.

COME ARRIVA L'AJAX - Meno problemi d'infermeria per la compagine che guida l'Eredivisie in coabitazione con il PSV Eindhoven: mancherà sicuramente il classe '98 Bandé, mentre è in dubbio la presenza del centrocampista marocchino Labyad. Erik ten Hag schiererà la miglior formazione possibile, riproponendo praticamente in toto l'undici titolare visto nell'ultimo match di campionato con il Groningen: il modulo sarà il 4-3-3 con l'unica variazione, rispetto alla gara di quattro giorni fa, data dall'innesto da titolare di Dest al posto di Mazraoui. Il tridente offensivo sarà composto dai tre giocatori più incisivi dei "Lancieri": Ziyech e Neres agiranno ai lati di un Dusan Tadic desideroso più che mai di ritrovare la via del gol dopo ben quattro match consecutivi a secco (ultima rete realizzata lo scorso 14 settembre nel 4-1 rifilato all'Heerenveen). La squadra di Amsterdam ha vinto appena tre delle ultime sedici partite giocate contro squadre spagnole: balza alla memoria di tutti, ovviamente, l'ultima della serie che consiste nell'1-4 rifilato al Real Madrid nel ritorno degli ottavi di finale della scorsa edizione.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Probabili formazioni

Primo piano

...con Antonini “Ibra sarà di attualità anche quando avrà cinquant’anni. È un giocatore incredibile, con una professionalità assoluta. Nel Milan darebbe qualcosa in più per fare svoltare la mentalità di tutto l’ambiente”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex rossonero Luca Antonini a proposito del possibile...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510