Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / reggina / L'angolo dei Tifosi
L'angolo dei tifosi, Reggina, serve un vero miracolo: le vostre mailTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito
martedì 17 maggio 2022, 10:15L'angolo dei Tifosi
di Redazione Tuttoreggina
per Tuttoreggina.com

L'angolo dei tifosi, Reggina, serve un vero miracolo: le vostre mail

La sconfitta più grave e vergognosa, la Reggina "decapitata" dall'inchiesta della Gdf che ha portato alla misura cautelare nei confronti del legale rappresentante del club.

In casa amaranto ora il futuro è davvero un mistero e tutto da scrivere,in un senso o in un altro.

Dite la vostra anche sul momento e sulle prospettive future del sodalizio amaranto: scrivete alla mail tuttoreggina@libero.it.

                                                                                        --------------------------------

Buonasera, 

Leggevo le mail, mi è scappato un sorriso, di questi tempi è comunque buona cosa... 

Vero, ho detto che nessuno pagherebbe debiti altrui se si può prendere gratis tra 2 mesi... Attenzione, sono tifoso della reggina almeno quanto voi, chiunque in questi giorni legge, scrive, si dispera, comunque fa capire quanto attaccamento ci sia, vorrei solo il bene della mia squadra, ci mancherebbe... Se si riuscisse a salvare il titolo sportivo e mantenere la categoria sarei la persona più felice del mondo,non vorrei essere frainteso... Volevo solo evidenziare come il problema c'è ed è grosso, magari arrivasse qualche sceicco saremmo tutti pronti ad accoglierlo... Io sono più d'accordo col pensiero della redazione, la categoria è importante ma ancora più importante sono la dignità, le persone che ci rappresentano e di conseguenza una buona programmazione... Anche perché sono convinto che se sussistono queste condizioni, i risultati arrivano in automatico... Il mio è stato uno sfogo, spero che alla fine si possa festeggiare insieme, in ogni caso in questo momento la priorità era mettere nuovamente in mano la nostra reggina a gente per bene, anche al prezzo di un declassamento, tanto noi ci saremo sempre in qualsiasi categoria... 

Buona serata a tutti. 

Paolo

LA REDAZIONE RISPONDE: E sopratutto va aggiunta una cosa: nessuno ama la Reggina più della gente di Reggio. Un presidente non reggino non può amare la Reggina più di chi è nato a Reggio e ha sempre vissuto di Reggina (nel senso buono del termine). Per il futuro va sempre e comunque ricordato.

                                                                                        --------------------------------

Buongiorno Redazione,

non sono convinto sia ancora uscito fuori tutto, vorrei sbagliarmi ma ho paura che abbiamo ancora visto solo la punta dell'iceberg. 

Vorrei comunque entrare nel merito delle tempistiche del "possibile" salvataggio della ns Reggina e della sequenza degli eventi comunicata dai mezzi di informazione. 

Leggo, la Reggina dovrà prima iscriversi al campionato e poi pensare all'eventuale trattativa per la cessione del club ad altra entità. Per l'iscrizione al campionato serve una fideiussione bancaria o da altro ente finanziario. Non riesco a capire come un'istituzione finanziaria possa emettere una fideiussione a favore di una società che potrebbe non esistere tra un mese e/o che potrebbe essere posta sotto sequestro. 

Non mi e' chiaro come si possa affermare che la Reggina può iscriversi al campionato di Serie B e, quindi richiedere l'emissione di una fideiussione, senza avere già una seconda proprietà in essere a garantire sulla fideiussione. Mi piacerebbe ricevere un chiarimento a riguardo, non vorrei si stia prendendo un abbaglio (l'ennesimo) ed arrivati alla data di scadenza giunga anche una brutta sorpresa.

Cordiali Saluti

David P.

LA REDAZIONE RISPONDE: E' uno dei problemi tecnici dell'attualità. Considerando che la Reggina 1914 srl è di fatto in mano a questa M&G, supponiamo sia interesse della stessa non disperdere questo che comunque rappresenta un patrimonio. In ogni caso c'è la necessità di approfondire questa tematica.

                                                                                        --------------------------------

Spett.le Redazione, premesso che sono garantista, ritengo che comunque andrà a finire l'inchiesta sul sig. Gallo, ormai si è rotto quel rapporto di stima e fiducia con i tifosi, che, per molti, era iniziato tre anni fa. Suggerirei, pertanto, al sig. Gallo, in ogni caso, di lasciare la società, sperando che vada in mano a persone che abbiano la capacità per riportare dignità alla città e i tifosi allo stadio. Distinti saluti

Giorgio D 

LA REDAZIONE RISPONDE: La stima e la fiducia bisogna conquistarla e non basta mezzo campionato vinto. La stima e la fiducia si deve conquistare con i fatti, non con il fumo negli occhi. Il tifoso deve essere, la prossima volta, un pò meno credulone e di certo che è "mbuccato" alla gestione Gallo e ha creduto a tutti i suoi adepti, ha in minima parte un pò di colpa sulla situazione attuale.

                                                                                        --------------------------------

Gentile redazione, sinceramente non vi capisco,leggo i vostri commenti,le vostre condanne ancora prima di un processo,state facendo tutto voi capisco che Gallo non vi è mai piaciuto ma vi sembra questo vostro accanimento,quante volte la magistratura ha dovuto correggere gli errori commessi,vi chiedo un po' di equilibrio addirittura siete d'accordo di fare fallire la Reggina per poi farla partire dalla serie Di,chi vi assicura che si possa partire dalla serie D,la Reggina va amata e sostenuta, sarebbe un disastro perdere la categoria, saluti

Marco 

LA REDAZIONE RISPONDE: Avrà, come spesso accade, preso fischi per fiaschi. Non siamo entrati nel merito della vicenda legale, che del resto parla da sola. In ogni caso, la questione dimostra che il Gallo, con il calcio vero, ha davvero poco a che fare. E lo abbiamo detto, anche contro gente come lei, che osannava il padrone manco fosse uno che ha ridonato la vista ai cechi. Non abbiamo mai scritto che siamo d'accordo alla D, ma grazie al signor Gallo siamo più vicini a quel punto che a puntare alla quella A tanto sbandierata ma neanche minimamente sfiorata. Chiacchiere tante, fatti pochissimi.