Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / I fatti del giorno
Tanto tuonò che... piovve. Dia fuori dalla Salernitana, è quello che volevaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 marzo 2024, 00:36I fatti del giorno
di Simone Lorini

Tanto tuonò che... piovve. Dia fuori dalla Salernitana, è quello che voleva

Boulaye Dia da oggi si allenerà lontano dal gruppo squadra: il senegalese ha scritto la parola fine sulla sua avventura alla Salernitana, che difficilmente gli darà una quarta chance. Al calciatore non viene perdonato il rifiuto di entrare in campo nel finale dell'ultima gara pareggiata a Udine dalla squadra campana, che in questo finale di stagione se la giocherà dunque senza il senegalese, bomber della scorsa stagione.

Iervolino chiede la salvezza e si dichiara deluso
"Sono deluso, do sempre tanta fiducia a tutti ma nel calcio ho capito che l’unica fiducia da dare è quella ai propri tifosi che non smettono mai di dare amore, passione e sacrificio per questi colori. Ora però bisogna rimboccarsi le maniche e dimostrare in questo finale di campionato quanto valiamo. Dobbiamo essere uniti e remare tutti verso la stessa direzione. Dobbiamo dimostrare a tutti di che pasta siamo fatti”. Con queste parole il patron della Salernitana Danilo Iervolino ha parlato alla squadra durante l'incontro di oggi al Centro Sportivo “Mary Rosy” in occasione della ripresa degli allenamenti della squadra di Liverani.


Il Presidente, si legge nel comunicato ufficiale della società - ha poi ribadito che la Società vuole fortemente l’impresa salvezza e che interverrà con durezza nei confronti dei tesserati che non si dimostreranno più in sintonia con l’impegno ed i valori del Club.