Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Salernitana, occorre cambiare marcia tra le mura amiche: finora rendimento disastrosoTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
giovedì 22 febbraio 2024, 19:30News
di Lorenzo Portanova
per Tuttosalernitana.com

Salernitana, occorre cambiare marcia tra le mura amiche: finora rendimento disastroso

Per avere chance concrete di salvezza la Salernitana deve iniziare a macinare punti e deve farlo soprattutto nelle gare casalinghe. L'Arechi deve tornare ad essere quel fortino inespugnabile, capace di spingere la squadra granata verso risultati impensabili, come capitato spesso nella propria storia. Per esempio, nel campionato di massima serie del 98/99 i campani andarono a segno in tutte le partite giocate in casa.

Lo scorso anno la Salernitana è rimasta imbattuta nelle ultime sette partite giocate nel principe degli stadi. Nel campionato in corso invece, è proprio il rendimento casalingo che sta incidendo in maniera negativa. In trasferta i campani hanno conquistati sei punti, come il Verona (che ha però giocato una partita in più in casa) e più di Lecce, Cagliari e Frosinone.

In casa invece sono arrivati sette punti, nessuno ha fatto peggio. L'Empoli ne ha conquistati dieci, l'Udinese undici. I campani sono inoltre reduci da quattro sconfitte consecutive (contro Juventus, Genoa, Roma ed Empoli e hanno perso più di tutte, ben 8 sconfitte all'Arechi.

Sarebbero bastati 4-5 pareggi (contro Torino, Empoli, Genoa e Bologna per esempio) per essere agganciati al treno salvezza. Il tempo a disposizione sta finendo, sarà quindi fondamentale cambiare marcia tra le mura amiche, a cominciare dalla sfida col Monza per proseguire poi con le partite contro Lecce, Sassuolo, Fiorentina, Atalanta e Verona.