Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / serie c / Altre news
I numeri del weekend: frena il Modena, Novara ancora koTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
martedì 19 gennaio 2021 14:10Altre news
di Lorenzo Carini
per Tuttoc.com

I numeri del weekend: frena il Modena, Novara ancora ko

Torna la rubrica "I numeri del weekend", attraverso la quale analizziamo quanto accaduto nell'ultima tornata di gare in Serie C attraverso i numeri.

1 - Il numero "preferito" dal Piacenza: i biancorossi di Manzo hanno chiuso le ultime quattro partite con un gol realizzato e un gol subiti, dunque con quattro pareggi per 1-1. Gli emiliani, dunque, da un lato non perdono da oltre un mese (13 dicembre, ko 1-0 a Lucca) ma dall'altro non vincono da un mese e mezzo (6 dicembre, 6-0 con la Pro Sesto): le continue "X" rappresentano un piccolo passo verso la salvezza.

2 - I rigori sbagliati in Perugia-Feralpisalò: cinque gol al "Curi" in una partita ricca di colpi di scena (3-2 il risultato finale) con i giocatori non proprio "letali" dagli undici metri. Dei tre penalty concessi dal direttore di gara, solo uno è stato realizzato (da Burrai) mentre gli altri due sono stati sbagliati da Minesso prima e Petrucci poi.

3 - I gol segnati dall'Olbia, mai così tanti nell'ultimo anno. L'ultima volta con tre reti realizzate dai sardi? 26 gennaio 2020, praticamente un anno fa, nel 3-3 esterno sul campo dell'Alessandria. L'ultimo successo dei galluresi con tre gol messi a referto risaliva al 23 marzo 2019 (1-3 a Pistoia): dal conteggio, ovviamente, è escluso il 3-0 a tavolino sul Pro Piacenza maturato 72 ore più tardi.

4 - Quale miglior modo per tornare in campo dopo un mese? Il Carpi, dopo oltre trenta giorni di stop causa Covid-19, rifila quattro reti al Ravenna centrando la seconda vittoria più larga della stagione dopo il 4-1 interno dello scorso ottobre contro l'Arezzo: i biancorossi, grazie a questi tre punti, tornano ad un passo dalla zona Playoff del Girone B.

5 - Si interrompe a quota cinque la striscia di successi di fila del Modena. I canarini, infatti, sono stati battuti di misura al "Braglia" dalla Virtus Verona, perdendo così il primato del Girone B: in testa c'è ora il Sudtirol, alle cui spalle oltre agli emiliani troviamo Perugia e Padova a quota 36 punti.

6 - Le vittorie consecutive della Ternana lontano dal "Liberati": prosegue la favolosa cavalcata degli uomini di Lucarelli, vittoriosi col risultato di 0-3 domenica sul campo della Juve Stabia. I rossoverdi, ormai sempre più vicini alla promozione diretta in Serie B, macinano record su record col passare dei weekend...

7 - I punti di margine tra il terzo posto e la zona Playoff nel Girone A: tra la Pro Vercelli, che chiude il podio, e il Pontedera, ultima squadra al momento qualificata per il mini-torneo con il palio la Serie B, ci sono al momento solo sette lunghezze. E' questo girone quello più equilibrato tra i tre della Serie C: con Renate e Como che sembrano intenzionate a dar vita ad una fuga a due, tutte le altre squadre saranno invece in lotta per le restanti posizioni di vertice.

8 - Le sconfitte stagionali del Novara: sembrava essere cominciato bene il campionato dei piemontesi, ma poi è cambiato tutto all'improvviso e la squadra ora si ritrova in piena zona retrocessione. Domenica, a Como, è arrivato l'ennesimo ko: sette pareggi e sei sconfitte nelle ultime tredici partite, numeri disastrosi per una compagine che sembrava poter lottare per la promozione in Serie B. L'ultima affermazione risale al 21 ottobre (2-3 a Livorno).

9 - I calciatori di movimento sempre impiegati fin dall'inizio del torneo. Passano le settimane e diminuisce il numero degli "stakanovisti": fatta eccezione per i portieri, sono nove i giocatori che non hanno perso nemmeno un minuto dalla prima giornata. Si tratta di Canestrelli (Albinoleffe), Gusu (Albinoleffe), Gorelli (Grosseto), Ciolli (Grosseto), Altare (Olbia), Silvestri (Catania), Fazio (Catanzaro), De Franco (Cavese) e Tentardini (Teramo).

10 - Uno spiraglio di luce in fondo al tunnel: è questo ciò che vede l'Imolese la quale, dopo dieci sconfitte consecutive, è tornata finalmente a muovere la propria classifica. Il 2-0 sul neopromosso Matelica, firmato dalla coppia Torrasi-Piovanello, consente alla formazione romagnola di riprendere la corsa verso il mantenimento della categoria: ora l'obiettivo è la continuità.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000