Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Pres F. Andria: "Ci iscriveremo al prossimo campionato, senza se e senza ma"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giuseppe Scialla
venerdì 20 maggio 2022, 14:40Girone C
di Giacomo Principato
per Tuttoc.com

Pres F. Andria: "Ci iscriveremo al prossimo campionato, senza se e senza ma"

Aldo Roselli torna a parlare. Il presidente della Fidelis Andria, intervenuto in conferenza stampa, ripercorre l'annata appena terminata e annuncia le novità legate alla prossima annata: "È stata una stagione piuttosto travagliata, ce l'aspettavamo perché la nostra effettivamente è iniziata con la Coppa Italia e contro il Bari. Posso solo dire, con estrema convinzione, che le responsabilità nel bene e nel male sono sempre di tutti. Se le cose vanno bene il merito non è solo del singolo. Oggi possiamo dire con soddisfazione che siamo ancora qua, in Lega Pro. Retrocedere sarebbe stata una doppia beffa non solo sul piano sportivo ma anche finanziario, se penso al ripescaggio. Se siamo in C non è per vittoria del campionato ma per fondo perduto. Caso Catania? Qualcuno dice che la sua esclusione ci abbia favorito. È innegabile ma anche riduttivo e non esaustivo. Il Catania era già fallito a dicembre ma la sentenza era arrivata a tre gare dalla fine del campionato. Ma se i tempi fossero stati più brevi cosa sarebbe accaduto? Io ho sempre chiesto chiarezza". 

Zero dubbi su quanto riguarda la partecipazione al prossimo torneo: "La Fidelis Andria il 22 giugno si iscrive al campionato di Serie C 2022-23 senza se e senza ma. Al momento sono azionista di maggioranza della Uniti per la Fidelis  e se ci fosse qualcuno o ci fosse stato qualcuno pronto a garantire serietà e solidità alla Fidelis Andria sarei stato e sarei pronto a fare un passo indietro. Ci tengo molto a questo aspetto perché io dico no alle speculazioni come invece è avvenuto altrove e di esempi nel calcio ce ne sono tanti. Ho degli impegni con la città e voglio continuare ad onorarli".