Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Serie C
Pro Vercelli, Casella: "Bisogna ricompattarsi, il campionato può essere ancora positivo"TUTTO mercato WEB
© foto di Ivan Benedetto
lunedì 26 febbraio 2024, 23:49Serie C
di Luca Bargellini

Pro Vercelli, Casella: "Bisogna ricompattarsi, il campionato può essere ancora positivo"

Terza sconfitta consecutiva e vittoria che manca da otto turni. Non è certamente un momento semplice per la Pro Vercelli, reduce proprio dal ko contro la Pergolettese. Sul momento delle Bianche Casacche ha preso la parola il direttore sportivo Alex Casella come si legge su MagicaPro.it: "Abbiamo sempre fatto un calcio propositivo mettendo sotto avversari di un livello molto alto. Non devono essere gli episodi a rovinare il percorso: chiedo a tutti i tifosi di avere pazienza e chiedo scusa a nome della squadra. Lavoriamo per uscire da questa situazione, ci teniamo tutti a fare un finale di campionato importante: i giochi non sono finiti ed è giusto fare un esame di coscienza.

Bisogna pensare alla prossima, dobbiamo cambiare registro: che è più importante del risultato. Questa non è la Pro che vogliamo, bisogna avere coraggio e tirare il petto in fuori. Ora abbiamo paura ed è il nemico più grande che c’è: bisogna stare vicino ai ragazzi che sono un gruppo giovane con grande entusiasmo, ma questo entusiasmo può essere un nemico.


Bisogna ricompattarci: ancora tutto è possibile, il campionato può essere ancora positivo. Altrimenti continueremo a fare brutte figure e nessuno se lo merita: piazza e tifosi in primis. Con il Mister c’è grande sintonia, c’è compattezza e si cercherà di trovare soluzioni per non ricadere in questa fragilità."