Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / spezia / Serie A
Da licenziato a parte della storia dello Spezia: il pazzo (e incredibile) mese di Thiago MottaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 25 gennaio 2022, 09:30Serie A
di Niccolò Pasta

Da licenziato a parte della storia dello Spezia: il pazzo (e incredibile) mese di Thiago Motta

Chissà cosa stava passando per la testa di Thiago Motta poco più di un mese fa, a poche ore dalla sfida contro il Napoli, l'ultima gara del 2021 dello Spezia. L'eliminazione in Coppa Italia contro il Lecce e il pareggio casalingo contro l'Empoli avevano ormai segnato il suo destino: esonerato, nonostante la squadra fosse fuori dalle ultime tre posizioni. Il periodo grigio della squadra bianca, che nelle settimane precedenti aveva avuto una netta flessione, anche per qualche confronto piuttosto acceso nello spogliatoio, aveva portato la società alla soluzione più drastica, attendendo solo la fine dell'anno per ufficializzare l'addio all'ex centrocampista. Ma quel 22 dicembre dallo stadio Maradona è lo Spezia ad uscire vincitore, contro ogni pronostico, e rimettendo in gioco l'ormai licenziato Thiago Motta. D'altronde, come puoi licenziare un allenatore dopo aver vinto contro il Napoli terzo in classifica?

Da Giampaolo a Giampaolo
A dare una mano a Thiago Motta arrivano le vacanze di Natale, che permettono una lunga riflessione in società e al direttore Riccardo Pecini, con cui il rapporto sembra incrinato. Qualcosa si è rotto, ma la squadra pare più che mai compatta e al 100% con il suo allenatore. Motta lo spiegherà più avanti, sottolineando come nel momento più complesso, dai confronti duri il suo Spezia abbia trovato la sua forza. La dirigenza è combattuta e sonda ancora la pista Marco Giampaolo, che come successo in estate ci ragiona su e decide poi di non accettare la panchina dello Spezia. A Thiago Motta viene dunque concessa un'altra chance, che viene sfruttata nel più impensabile dei modi. Perde sì in casa con l'Hellas Verona alla ripresa, ma inanella in seguito tre vittorie consecutive, entrando nella storia del club ligure. Motta batte il suo passato, il Genoa, in uno scontro diretto infuocato, vincendo anche a San Siro contro il Milan e battendo l'altra ligure, la Sampdoria (passata nelle mani proprio di Marco Giampaolo), in un altro scontro diretto. Sliding doors, che premiano il piccolo club ligure, che sale a quota 25 punti dopo 23 giornate, a +8 dal terzultimo posto. La strada per la salvezza resta molto lunga (Benevento docet), ma il gatto Thiago Motta non ha alcuna intenzione di mollare.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000