Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / spezia / Serie A
Sassuolo, Carnevali: "Dobbiamo fare ancora molto di più anche se facciamo tanta fatica"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 4 dicembre 2023, 23:08Serie A
di Simone Lorini

Sassuolo, Carnevali: "Dobbiamo fare ancora molto di più anche se facciamo tanta fatica"

Si è svolto ieri presso il “Mapei Stadium – Città del Tricolore” il Convegno di Generazione S intitolato “Testa e Gambe: La preparazione atletica a 360°, fisica, mentale e nutrizionale”. Ha partecipato anche Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo: "Per noi fare squadra è un focus quotidiano. Io sono al Sassuolo da 11 anni e uno dei nostri obiettivi è essere squadra a 360°. Io conosco Arrigo da 38 anni e ho cercato di prendere insegnamenti da lui perché ricordo benissimo tante idee, tante cose, che ogni volta che lui parlava io dicevo 'io non c'ero arrivato e per me è un insegnamento', cose attuali ma anche in chiave futura. Anche Generazione S che era partito a livello nazionale e ora si sta espandendo nel mondo con l'obiettivo di essere utili a tutti, anche per quelle società che sono impegnate con i giovani e fanno tanta fatica.

Noi dobbiamo essere vicini e uniti per contribuire alla crescita dei ragazzi giovani. Arrigo dice che con poco abbiamo fatto tanto ma dobbiamo fare ancora molto di più anche se facciamo tanta fatica. Io dico sempre che nei momenti in cui si intravedono delle difficoltà o delle incapacità di altri dobbiamo essere più bravi, fare meglio, e magari superare. Oggi Sassuolo, al di là della Serie A, mi interessa molto il settore giovanile, sia maschile che femminile".


La conclusione ad Arrigo Sacchi: "Dopo 4-5 minuti c'è un gol, io non arrivo puntuale ma cerco sempre di arrivare puntuale. Io sono venuto qua in quarta serie, siamo lontani. Sono 11 anni di Serie A e spero restino ancora perché sono un esempio che anche in provincia si può fare qualcosa di interessante", le parole raccolte da SassuoloNews.net.