Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / torino / Primo Piano
Brekalo vuole l'Italia. Ma la concorrenza è imponenteTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 04 agosto 2021 10:18Primo Piano
di Claudio Colla
per Torinogranata.it

Brekalo vuole l'Italia. Ma la concorrenza è imponente

L'ultimo nome circolato in casa Toro, tra gli obiettivi di trequarti - in grado peraltro di svolgere anche il ruolo di falso nueve - è quello di Josip Brekalo. Ventitreenne nazionale croato, reduce dalla kermesse di Euro 2020 (ventisette presenze e quattro reti, finora, per la sua nazionale maggiore, dopo aver rappresentato il proprio paese a livello giovanile fin dall'Under-14), il classe '98 ha già reso chiaro ai vertici del Wolfsburg di voler lasciare il club teutonico. Lo ha ammesso ai microfoni di Sportbuzzer, appena tre giorni fa, il diesse biancoverde, Marcel Schafer: "Brekalo ci ha detto di voler partire, senza mezzi termini. Per noi va bene, a patto che ci venga recapitata un'offerta adeguata per il suo cartellino".

Ancora sotto contratto con i "Lupi" teutonici per due anni, Brekalo, protagonista, tre anni fa, di un controverso episodio di natura mediatico-sociopolitica (dal suo profilo Instagram giunsero alcuni like a inqualificabili commenti di stampo omofobico, postati sotto l'immagine del compagno di squadra Josuha Guilavogui, quest'ultimo ritratto con la fascia da capitano arcobaleno, scelta del Wolfsburg in opposizione all'omofobia e a tutte le discriminazioni; successivamente, Brekalo si giustificò dapprima in maniera maldestra, imputando l'accaduto a un malfunzionamento del suo smartphone, affermando poi a Kicker di non condividere effettivamente la promozione della causa LGBT, pur non avendo nulla di personale contro alcun individuo, ritenendo che tali istanze siano inconciliabili con la propria fede cristiana), è stato sondato da tanti club di Serie A, nel recente passato (dall'Atalanta all'Inter, dalla Roma al Napoli), ed è ora un obiettivo sia per la Fiorentina sia per la Lazio. Secondo quanto riportato da Transfermarkt.de, inoltre, sarebbe imponente la concorrenza anche da oltre confine: Siviglia, Betis, Real Sociedad, Everton, Leeds United, oltre a giganti del calibro di Bayern Monaco, Liverpool, Atletico Madrid. Concorrenza che, ove quasi qualunque dei succitati club facesse sul serio, per l'attuale Toro sarebbe decisamente inaffrontabile.

Per il Wolfsburg, che lo aveva acquistato dalla Dinamo Zagabria, nell'ormai lontana estate del 2016, per dieci milioni di euro, Brekalo dovrebbe partire per non meno di quindici. Il club teutonico potrebbe venire a più miti consigli, certo, qualora offerte di tale entità latitassero; difficilmente, però, si scenderà sotto la doppia cifra, considerati età e attuale status del giocatore. La volontà dello stesso di partire, con l'Italia - si mormora -  come destinazione prediletta, potrebbe tuttavia cambiare ulteriormente le carte in tavola. E chissà che le big - e semi-big, - in definitiva, non finiscano per tirarsi indietro, lasciando al Toro lo spazio per un colpo che potrebbe rivelarsi un game changer, una vera e propria svolta, regalando a Juric un connazionale - potenzialmente - di grido.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000