Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / torino / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 15 maggioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
domenica 16 maggio 2021 01:00Serie A
di Alessandra Stefanelli

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 15 maggio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
MILAN, VLAHOVIC RESTA UN OBIETTIVO MA LA FIORENTINA VUOLE 50 MILIONI. HAUGE NELLA TRATTATIVA CON L’UDINESE PER DE PAUL? ROMA, TRA I PALI RUI PATRICIO HA SUPERATO MUSSO. JUVENTUS, A FINE STAGIONE LA DECISIONE SUL FUTURO DI DYBALA. NAPOLI, ANCORA IN STALLO LA TRATTATIVA PER IL RINNOVO DI INSIGNE. INTER, SU VIDAL IL MARSIGLIA NON MOLLA: SARA’ DECISIVO IL PARERE DI CONTE.

Uno degli obiettivi principali del Milan per la prossima stagione è senza dubbio quello di regalare a Pioli un centravanti che divida gli spazi con Ibra e che poi ne raccolga l'eredita. Il primo obiettivo - scrive La Gazzetta dello Sport - resta Dusan Vlahovic della Fiorentina. Il presidente viola Rocco Commisso ha dichiarato che la volontà del club è quella di tenerlo, ma tanta fermezza potrebbe vacillare di fronte ad un'offerta ricchissima, superiore ai 50 milioni di euro.
La nuova Roma di Josè Mourinho dovrà ripartire da un portiere. Mirante è in scadenza, Fuzato andrà via (prestito o cessione), mentre per rivedere Pau Lopez serviranno almeno tre mesi visto l'infortunio. Come riportato da La Gazzetta dello Sport adesso il primo obiettivo è Rui Patricio. Il portoghese classe '88 ha superato Musso nelle preferenze dei dirigenti giallorossi per due motivi: : non costa tanto (6-7 milioni, il contratto con i Wolves scade nel 2002) e ha un’esperienza internazionale di primo livello (92 presenze con il Portogallo, un Europeo e una Nations League vinte da titolare).

Rodrigo De Paul nel mirino del Milan. Come si legge sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, l'argentino dell'Udinese piace tantissimo al Milan e il club non lo nasconde. L'ostacolo, scrive la rosea, è rappresentato dal prezzo del cartellino: il Milan vorrebbe scontarlo con l’inserimento di Hauge nell’affare, ma potrebbe non bastare.

Quella di oggi pomeriggio contro l'Inter potrebbe essere l'ultima partita allo Stadium per Paulo Dybala. Come scrive l'edizione odierna del Corriere dello Sport infatti, il rinnovo del contratto in scadenza nel giugno 2022 è ancora ad un punto morto. L'argentino e la Juventus aspetteranno la fine della stagione per decidere il da farsi, anche per avere la certezza di essere o non essere in Champions League il prossimo anno. Se non dovesse arrivare la qualificazione alla massima competizione europea (ed i conseguenti introiti), la Juventus potrebbe decidere di sacrificare il proprio numero 10.
Col gol segnato all’Udinese, Lorenzo Insigne ha raggiunto il suo record di 18 gol in campionato, eguagliando il 2016-17, e quota 109 con la in azzurro inseguendo Mertens (135), Hamsik (121) e Maradona (115) e l’idea di raggiungere l'argentino lo rende particolarmente orgoglioso. Per farlo - sottolinea quest'oggi la Gazzetta dello Sport - però dovrà vestire a lungo questa maglia e rinnovare l’attuale contratto scadrà nel giugno del 2022: Al momento una trattativa vera e propria non c’è. Le parti preferiscono riflettere, fra bilanci da far quadrare e contratti da onorare. Lorenzo ora pensa solo a conquistare la Champions da capitano, obiettivo cui tiene tantissimo e che passa dalla gara di Firenze di domani. Per il contratto se ne parlerà a tempo debito, perché Lorenzo poi sogna un Europeo da protagonista con l’altro azzurro.
Arturo Vidal è in cima alla lista dei sacrificabili in casa Inter. Come si legge sulle pagine di Tuttosport, l'ingaggio pesante del cileno (6,5 milioni) pone i nerazzurri nella condizione di ascoltare con un certo interesse le offerte che vengono recapitate per l'ex Barça. Sulle sue tracce c'è soprattutto il Marsiglia di Sampaoli, l'ex c.t. del Cile che con Arturo ha vinto due Coppe America. Secondo il quotidiano bisognerà capire in primis considerare il parere di Conte, e poi quello del giocatore.
LIONE, SI ALLONTANA GALLARDO PER LA PANCHINA. BARCELLONA, LAPORTA PUNTA HAALAND: POTREBBE CHIEDERE UN SACRIFICIO A MESSI PER PRENDERLO. MANCHESTER CITY, PRONTI 60 MILIONI PER NUNO MENDES DELLO SPORTING. REAL MADRID, CAMAVINGA RESTA OBIETTIVO PRIORITARIO.

Sembra sfumare la pista che porta a Marcelo Gallardo per la panchina del Lione. Il tecnico del River Plate ha infatti fatto sapere al club francese che non verrà liberato dal club argentino prima di dicembre. Restano così in corsa per la panchina le candidature di Roberto De Zerbi del Sassuolo, Patrick Vieira, senza squadra al momento, e Christophe Galtier del Lille.

Secondo quanto riferito dal Sun il Barcellona sarebbe intenzionato a trattare al ribasso il rinnovo del contratto di Leo Messi per poter recuperare risorse finanziarie da investire su Hergling Haaland del Borussia Dortmund. Il presidente blaugrana Laporta ritiene infatti che il norvegese possa rappresentare il futuro del club catalano sia per le sue qualità sia per la sua giovane età e proverà a fare tutto il possibile per portarlo in Spagna. Gli ostacoli sono la valutazione fatta dal club tedesco, 150 milioni di euro, e la presenza del Manchester United sulle tracce del giovane bomber giallonero. Secondo il tabloid britannico a Messi sarà chiesto addirittura di dimezzare le proprie richieste per poter avere fondi a sufficienza per portare Haaland al Camp Nou.

Secondo quanto riferito dal Daily Mail il Manchester City sarebbe pronto a fare follie per portare alla corte di Pep Guardiola il laterale mancino Nuno Mendes dello Sporting Lisbona, calciatore che piace anche al Napoli in Italia. Il club inglese infatti sarebbe disposto a mettere sul piatto 52 milioni di sterline (circa 60 milioni di euro) per acquistare il cartellino del classe 2002 lusitano. Una cifra che difficilmente potrebbe essere pareggiata o superata da altri club.
Secondo quanto riferito da Marca il presidente del Real Madrid Florentino Perez ha messo il centrocampista Eduardo Camavinga in cima alla lista di priorità per rinforzare la rosa della squadra nella prossima stagione. Nei giorni scorsi sia l'agente del giocatore sia il presidente del Rennes avevano aperto alla possibilità di una permanenza del classe 2002, che piace molto anche al Bayern Monaco, ma il Real è intenzionato a fare tutto il possibile per portare il giovane a Madrid.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000