HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Inter)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
A tu per tu

...con D’Amico

“Milan,ritrova l’orgoglio: con Gattuso altra storia,Rino incarna lo spirito rossonero ma il suo futuro può essere all’estero.Chievo,Meggiorini forse colpo per l’estero.Giovinco e i nuovi talenti...”
03.11.2019 00:00 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 7843 volte

“È un Milan diverso rispetto a quello a cui eravamo abituati”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Andrea D’Amico, storico agente di Gennaro Gattuso. “Cosa non va ai rossoneri? È un complesso di situazioni, Giampaolo non aveva gli uomini per fare il suo tipo di gioco. Pioli è arrivato e ha fatto quello che ha potuto fare. Contro la SPAL ha fatto gol Suso, peraltro fischiato dai suoi stessi tifosi. È un momento delicato, bisogna ritrovare lo spirito di gruppo e l’orgoglio di portare alta la bandiera del Milan”, continua il procuratore tra gli altri di Sebastian Giovinco.

Nell’ambiente Milan forse si rimpiange Gattuso...
“Io Gattuso lo avrei tenuto tutta la vita. In questo Milan nessuno come lui poteva dare senso di appartenenza, rispetto delle regole e continuità alla storia rossonera. Incarnava lo spirito Milan. E poi il campionato l’anno scorso era stato quasi perfetto, anche per la qualificazione in Europa. Ma sapevamo che c’erano altri problemi: i bilanci, il fair play finanziario. Ma è un’altra storia. Il Milan in questi anni ha speso tanto”.

Su quale panchina vede Gattuso a stretto giro di posta?
“Rino è un guerriero, ha bisogno di trovare il progetto che va bene per lui. Dopo essere stato allenatore del Milan è difficile trovare una panchina adeguata. Bisogna sempre vedere quali sono le sue aspirazioni. Dopo essere stato allenatore al Milan lo vedo più all’estero che ancora in Italia”.

Gennaio e il mercato. Qualche allenatore chiede già rinforzi...
“Gli allenatori con la rosa un po’ corta chiedono rinforzi, quando invece è lunga non danno continuità a chi magari gioca meno. Ogni anno è lo stesso ritornello. Se paragoniamo la rosa ampia della Juve, ci rendiamo conto, ad esempio nel confronto con l’Inter, che la coperta può essere più ampia”.

Al Chievo brilla sempre Meggiorini...
“Dimostra di avere venticinque anni, non trentaquattro. È un motorino elettrico”.

Però ha il contratto in scadenza. Avete già parlato di rinnovo?
“Può essere anche un colpo importante per il mercato estero dal primo gennaio. Vedremo”.

Da chi si aspetta rinforzi a gennaio?
“Tante squadre cercheranno di intervenire da metà classifica in giù, il Verona è stata una vera sorpresa in termini di gioco con Juric se avesse un centravanti in grado di finalizzare potrebbe fare ancora meglio”.

Hellas Verona dove c’è Bocchetti.
“Ha avuto qualche problema, ma è pronto per dare il suo contributo. Farà bene e dimostrerà ancora il suo valore”.

Il Genoa di Criscito si è affidato a Thiago Motta...
“Come ha dimostrato l’epilogo del campionato scorso bisogna lottare fino alla fine. Il Genoa ha fatto questa scelta di Thiago Motta, è una realtà dove bisogno dare il cento percento”.

Consigli intanto è ancora una certezza in quel di Sassuolo...
“Il Sassuolo alterna prestazioni importanti ad altre meno, ma Consigli ha dimostrato di essere ancora uno dei portieri più forti del panorama internazionale”.

Giovinco giocherà la finale di Champions e brilla in Arabia. Un pensiero alla Nazionale lo fa sempre?
“Bisogna vedere se ci pensa Mancini. La Nazionale è sempre importante. Oggi Sebastian è concentrato sulla finale di Champions”.

Intanto i giovani della vostra scuderia crescono. E si mettono in mostra.
“Fagioli, Moretti, Okoli: tutti giovani di grandi prospettive. Come tanti altri che faranno parte di un ricambio generazionale del nostro calcio. Il futuro è dalla parte loro”.

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

...con Lucchesi 04.12 - Fabrizio Lucchesi non ci sta ad essere trattato come uno dei responsabili del fallimento del Palermo. Mesi di lavoro, anche per lui, andati in fumo per una fideiussione mai presentata da Tuttolomondo in Lega e le cui colpe sono ancora tutte da accertare. Dopo mesi l’ex direttore generale...

A tu per tu

...con Accardi 03.12 - “Il Napoli? Che si fosse rotto il giocattolo era chiaro. Quando viene a mancare la coesione tra tutte le componenti succede quello che sta succedendo al Napoli”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Accardi. Dai segnali di ripresa contro il Liverpool alla sconfitta...

A tu per tu

...con Martorelli 02.12 - “Ibra al Milan? Quando si ha la volontà di chiudere una trattativa i tempi dovrebbero essere più veloci. Mi sembra che la cosa si stia prolungando troppo”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Giocondo Martorelli. L’arrivo di Ibra bocciatura per Piatek? “Cambiare strategia...

A tu per tu

...con Budan 01.12 - “Ibra al Milan? Il club rossonero ritroverebbe un calciatore con qualche anno in più, che ovunque sia andato ha sempre fatto bene. Potrebbe portare al Milan tanta personalità che per adesso è mancata”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex attaccante di - tra le altre - Parma, Atalanta e Palermo,...

A tu per tu

...con Meluso 30.11 - “Al di là della squadra che affrontiamo, che è sempre stata tra le prime in Italia e con la nuova proprietà conserva delle ambizioni di crescita, mi viene spontaneo mettere in risalto che oggi il Lecce se la gioca contro tutti e ha fatto si che ciò avvenisse attraverso il suo modo...

A tu per tu

...con Angelozzi 29.11 - “La classifica non è quella che ci aspettavamo, avremmo potuto avere qualche punto in più ma il bilancio è ottimo. Anche se possiamo fare di più”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore generale dello Spezia, Guido Angelozzi. Quali sono state le difficoltà? “Abbiamo ringiovanito...

A tu per tu

...con Colantuono 28.11 - “L’Atalanta ha fatto una grande partita, il risultato contro la Dinamo Zagabria sarebbe potuto essere più importante. La partita di andata è stata solo una serata negativa”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex tecnico della Dea, Stefano Colantuono. In campionato però la squadra va un po’...

A tu per tu

...con Capuano 27.11 - Una nuova sfida per Eziolino Capuano. Salvare l’Avellino la sua missione, per un progetto a lunga durata. “Quando sono andato conoscevo le problematiche che c’erano, sono contento delle risposte della squadra. Abbiamo fatto ottime prestazioni e oggi ci giochiamo i quarti di Coppa”,...

A tu per tu

...con D’Amico 26.11 - Sebastian Giovinco vince ancora. Dopo i trofei portati a casa con la Juventus e il Toronto la Formica Atomica conquista la Champions League Asiatica con l’Al Hilal. “Sono davvero felice per Sebastian, per il club e tutti i suoi milioni di tifosi e per la nostra agenzia che lo rappresenta”,...

A tu per tu

...con Canovi 25.11 - Zlatan Ibrahimovic il nome giusto per risollevare il Milan? “Ha sempre un grande richiamo, ma ho qualche ragionevole dubbio che possa essere determinante per come gioca il Milan”, dice a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Dario Canovi. Ibra quindi non le sembra il rinforzo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510