Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bari / Prossimo Avversario
De Rossi esalta il Bari: "Mi sta simpatico. Squadra forte con giocatori di gamba. Mignani? Lo stimo"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 3 febbraio 2023, 17:30Prossimo Avversario
di Antonio Testini
per Tuttobari.com

De Rossi esalta il Bari: "Mi sta simpatico. Squadra forte con giocatori di gamba. Mignani? Lo stimo"

Intervenuto in conferenza stampa prima della partita di domani, l'allenatore della SpalDaniele De Rossi, ha speso parole di elogio per il Bari, esaltandone soprattutto la velocità e la forza: "Il Bari è una squadra forte, con caratteristiche che a me piacciono molto. giocatori di gamba, bravi in profondità, che vanno a tirare le orecchie ai difensori avversari. È complicato giocarci contro, altrimenti non avrebbero questi punti e non avrebbero vinto il campionato di Serie C. Hanno ottimi giocatori e un bravo allenatore, che mi ha mandato un messaggio quando sono arrivato qui”.

Sul rapporto con Michele Mignani e il Bari ha poi aggiunto: "Pur non avendo un rapporto diretto con me, ha espresso belle parole in privato ed è un allenatore che spero faccia bene. Al di là della stima professionale, che è enorme, c'è anche una stima umana. Spero che domani il Bari perda, ma è una squadra che mi sta simpatica. Sono amico anche del presidente. Quando posso e non ci sono discorsi di classifica, è una squadra che mi sta simpatica". 

A domanda precisa su come disinnescare il prolifico attacco del Bari e il capocannoniere Cheddira, l'ex centrocampista della Roma si è espresso così: "Il Bari è primo per gol fatti e rigori ricevuti. Si potrebbe pensare che siano bravi e aiutati dagli arbitri. Ma per fare gol e ricevere un rigore c'è bisogno di gente che salti l'uomo, di gente veloce, di gente potente, di gente che abbia l’uno contro uno. Cheddira, Folorunsho, Botta sono giocatori che creano sempre l’uno contro uno, che è la direzione che sta prendendo il calcio. Dobbiamo essere bravi e attenti, rispettando le loro qualità, perché sono forti. Cose che richiedevo al mercato di gennaio e che non sono arrivate”. Ha aggiunto con tono polemico.

De Rossi ha parlato anche del rinforzo principale del mercato spallino, Nainggolan, spendendo belle parole per il belga: “Radja è un giocatore forte, più forte di tutti gli altri, con una carriera straordinaria. Ha commesso degli errori, altrimenti dopo l’Inter sarebbe potuto andare anche al Chelsea o al Bayern Monaco. Io voglio dare una mano a lui, deve fare ancora alcuni anni nella categoria che gli spetta, che è la Serie A".