Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / benevento / Serie B
TMW - Genoa, Blessin: "Siamo sulla strada giusta, ma oggi dovevamo difendere meglio"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 8 agosto 2022, 20:27Serie B
di Andrea Piras
fonte Dallo stadio "Luigi Ferraris", Genova
tmw

Genoa, Blessin: "Siamo sulla strada giusta, ma oggi dovevamo difendere meglio"

Successo casalingo per il Genoa che al "Ferraris" ha eliminato il Benevento superandolo per 3-2 nei trentaduesimi di finale. Al termine del match il tecnico rossoblu Alexander Blessin ha parlato in conferenza stampa.

La squadra cresce.
"Sono arrabbiato. Dovevamo difendere meglio. Quello che mi fa arrabbiare è che non abbiamo subito nei due gol subiti perché abbiamo rimesso in gioco gli avversari. Soprattutto nel primo tempo ho visto una buona gara. Abbiamo creato ma poi c'è stato un calo di concentrazione, ci siamo abbassati troppo e questo mi dà più fastidio. Dobbiamo essere più furbi. Dobbiamo parlarne apertamente. Sappiamo a che punto siamo, dobbiamo stare con i piedi per terra, c'è molto da lavorare. Ho visto un buon primo tempo ma dobbiamo stare più sul pezzo".

Cosa manca ancora?
"E' difficile da dire ma c'è margine di miglioramento nello stare più compatti e nel recuperare palloni".

Il mercato?
"Diciamo che siamo al 70-80% siete contenti? Il più è fatto".

TMW - A che punto è la squadra?
"Soprattutto nel pre-campionato non è mai facile dire a che punto è la squadra. Ora con la partita di Coppa Italia sappiamo a che punto siamo, c'è tanto da lavorare. Vediamo ora con il campionato. In queste partite c'è più pressioni perché se perdi sei fuori. Se vediamo le prime sei gare di campionato giochiamo contro squadre forti e lì si vedrà a che punto siamo. Siamo sulla strada giusta ma dobbiamo migliorare e lavorare sui dettagli".

Coda?
"E' sempre un lavoro di gruppo. La squadra ha creato tante occasioni. Massimo ha qualità, si vede quando ha la palla sa leggere il gioco. Fa migliorare anche i compagni di squadra ed è quello di cui abbiamo bisogno".