Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / cagliari / News
Autiero: "Napoli, stagione disastrosa ma Calzona è l'uomo giusto. Cagliari squadra ostica"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 23 febbraio 2024, 22:15News
di Vittorio Arba
per Tuttocagliari.net

Autiero: "Napoli, stagione disastrosa ma Calzona è l'uomo giusto. Cagliari squadra ostica"

Intervistata da AreaNapoli.it, la giornalista partenopea Fortuna Autiero si è così espressa riguardo a Cagliari-Napoli, match in programma domenica pomeriggio:

"Stagione disastrosa, solo il coraggio ci può salvare e secondo me Calzona è l’uomo giusto! Contro il Barcellona si è finalmente rivisto il cuore in campo al netto di tutti i problemi. Una squadra che ha messo in campo personalità e voglia di portare a casa un risultato positivo. Il Mister ha fatto già capire di che pasta è fatto e ha già fatto vedere alcuni accorgimenti. Sono sicura che restituirà al Napoli un gioco, un'organizzazione, il coraggio e le certezze perse con Garcia e Mazzarri. C'è tanto lavoro da fare, in primis va ripristinato il centrocampo con un giocatore di qualità, Lobotka, Cajuste e  Anguissa non sono complementari".

Quanto manca a questo Napoli il "vero" Zielinski? 

"Tantissimo. Manca la sua qualità, le sue giocate, il suo cambio di passo, i suoi inserimenti in area. Come dico sempre io, quando lui si accende il Napoli si illumina. Traoré è il giocatore che più si avvicina alle sue caratteristiche ma per adesso sceglierei Zielinski".

In quali aspetti ritieni che debba migliorare il Napoli?

"In primo luogo la fase difensiva, bisogna tornare a difendere di reparto, a sacrificarsi per i compagni, a pressare in avanti facendolo nel modo giusto e con i tempi giusti. Bisognerà tornare a giocare stretti, compatti e corti senza avere reparti scollegati. Si dovranno sfruttare di nuovo le catene e i cambi gioco.  Dopo la parentesi Champions, il Napoli è atteso da 3 partite in una settimana, 2 trasferte contro Cagliari e Sassuolo e poi il big match al Maradona contro la Juventus.  Intanto bisognerà tornare a segnare in trasferta, gol che manca dal 25 novembre".

Domenica c'è Cagliari-Napoli

"Il Cagliari ha perso le ultime due gare in casa e vive un periodo di grande difficoltà,  penultimo in classifica con appena 19 punti. Squadra ostica, che in genere regala sempre un tempo agli avversari, squadra imprevedibile perché Ranieri adotta più di un sistema di gioco.  Il Napoli ritroverà Gianluca Gaetano, che sta vivendo un momento d’oro e che in 3 partite ha segnato già 2 gol prendendosi la maglia da titolare. Il Napoli ora si che dovrà fare il Napoli e con Calzona in panchina si può davvero resettare tutto e voltare pagina. Nel Napoli mancherà per squalifica il capitano Di Lorenzo".