Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / cagliari / Serie A
Cagliari, per Vicario prove di titolarità in vista del futuroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito
mercoledì 07 aprile 2021 09:30Serie A
di Francesco Aresu

Cagliari, per Vicario prove di titolarità in vista del futuro

Se ti chiami Guglielmo Vicario e fai il portiere, se sei al tuo primo anno di Serie A e davanti a te hai un totem chiamato Cragno, l'espressione latina "Nomen omen" la trovi particolarmente azzeccata. Un anno a imparare, a stare al tuo posto e a sfruttare al massimo ogni occasione ti venga regalata: è quello che il classe 1996 ha fatto finora. Ma la positività al covid di Cragno, tra gli azzurri vittime del cluster legato alla nazionale, gli regalerà un’inattesa possibilità di mettersi in mostra. Galeotta è stata la sosta per la nazionale: dopo il precedente di Nandez, risultato positivo dopo il quarto tampone al rientro dall’Uruguay, la paura in casa Cagliari è che, pur avendo tenuto il portiere fiorentino il più possibile lontano dai compagni, altri rossoblù possano subire lo stesso destino nei prossimi giorni. E tra questi si spera non rientri il buon Guglielmo, sostituto designato del numero 28: per l'ex portiere di Venezia e Perugia si prospetta un meritato esordio nella massima serie, dopo i prestiti in Veneto e in Umbria. Quest'anno Vicario è rimasto in rossoblù per continuare l’apprendistato, come fece a suo tempo Cragno con Storari: il portiere di Fiesole è ambito sul mercato, con il suo secondo pronto a prenderne il posto nel campionato che verrà, al di là dall'esito della stagione.

ESORDIO DA BRIVIDO – Fin qui Vicario ha indossato la maglia da titolare soltanto in Coppa Italia, contro Cremonese, Verona, Atalanta. Tre gare e quattro reti subite, con la curiosità di aver regalato anche un assist, oltre alle parate. Classico curriculum da portiere di coppa, insomma, pronto a mettersi al servizio di squadra e tecnico alla bisogna. Senza mai demeritare, anzi, dimostrando di poter essere un rincalzo di garanzia e all'altezza del compito richiesto. Certo, la Coppa Italia è una cosa, la Serie A un'altra. Specialmente se davanti ti ritrovi attaccanti del calibro Lukaku e Lautaro Martinez, per di più sul terreno dell'Inter di Antonio Conte che viaggia sempre più a vele spiegate verso lo scudetto. Sicuramente Vicario sarà titolare contro i nerazzurri, con vista anche sulla sfida interna contro il Parma: qualora l'assenza di Cragno dovesse perdurare, però, Semplici avrà nell'ex Perugia un sostituto in grado di dare le giuste garanzie. Il 25enne di Udine è pronto a dimostrare che il futuro è nelle sue mani, con la speranza di riuscire a dare il proprio contributo in una corsa salvezza che potrebbe regalargli la titolarità nella prossima Serie A.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000