Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / cesena / Cesena
RdC - Cesena, prime manovre di mercato. E in settimana arriva il nuovo dgTUTTO mercato WEB
Mignani
domenica 23 giugno 2024, 10:45Cesena
di Marco Lombardi
per Tuttob.com

RdC - Cesena, prime manovre di mercato. E in settimana arriva il nuovo dg

Roberto D’Aversa voleva l’attaccante del Palermo Roberto Insigne e il centrocampista della Salernitana Antonio Candreva. Il dietrofront in extremis dell’allenatore, ora all’Empoli, ha mutato non poco i pieni del Cavalluccio con il ds Fabio Artico che dovrà rivedere tutte le mosse di mercato per mettere a disposizione del neo tecnico Michele Mignani il miglior undici in grado di competere in una B che si presenta già parecchio combattiva. L’ambizione del Cesena non sarà forse quella di centrare subito il doppio salto di categoria – anche perchè la concorrenza è tanta – ma a giudicare da come si sta muovendo la società, di sicuro, si tenterà di alzare l’asticella oltre la semplice salvezza. Si vedrà. Qualcosa di più sicuramente saprà dire il nuovo direttore generale Corrado Di Taranto che arriverà in città tra venerdì e sabato, dopo aver ultimato il passaggio di consegne a Ferrara e risolto il contratto che lo lega alla Spal. Tornando al mercato, se Candreva di sicuro non rientra più nei piani del Cavalluccio – è pure un affare complicato e ne sa qualcosa il Como che ci si è imbattutto – non è da escludere ancora il nome di Roberto Insigne che non rientrerebbe più nei piani del Palermo e che Mignani ha allenato. Il desiderio reale – Artico lo stima, ma è soprattutto un pupillo del neo tecnico bianconero – resta il centrale di centrocampo Michele Maita, in uscita dal Bari [...]. 

Un altro nome seguito è quello dell’esperto attaccante esterno Manuel Marras. Anche lui, come Maita, nella rosa del Bari sotto la gestione Mignani, da due stagioni è a Cosenza con un contratto che scade a giugno 2025 e quest’anno ha collezionato 33 presenze e due reti con la casacca rossoblu. Classe ’93, Marras nasce come attaccante, ma all’occorrenza può fare anche il quinto di centrocampo in un 3-5-2, una duttilità che potrebbe quindi tornare utile alla causa bianconera. L’ex anche di Crotone, Pescara e Livorno non è però l’unico elemento della rosa cosentina di quest’anno, messo sotto osservazione dal Cavalluccio. Insieme a lui ci sono i due giovani classe 2003 Federico Zuccon, centrocampista di proprietà dell’Atalanta, e Alessandro Fontanarosa, difensore, cartellino dell’Inter. Ma ci potrebbe essere un interessamento anche per un altro difensore: il centrale Michael Venturi [...].