Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / championsleague / Serie A
Atalanta, Gomez: "Sarà durissima giocare contro le squadre più forti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
mercoledì 31 luglio 2019 22:12Serie A
di Patrick Iannarelli

Atalanta, Gomez: "Sarà durissima giocare contro le squadre più forti"

Alejandro Gomez, attaccante dell’Atalanta, è intervenuto sul sito ufficiale della compagine orobica per analizzare il ritiro a Clusone e le amichevoli in Inghilterra: "Come dico sempre l’importante è allenarsi bene, non avere infortuni. In questa fase bisogna cercare di mettere minuti nelle gambe e di giocare, è passata la parte un po’ più noiosa".

Il Papu ha le idee chiare anche sui test match: "Penso che abbiamo fatto due ottime partite, le gambe non vanno come vogliamo ma è un periodo in cui è importante giocare ma anche vincere, soprattutto nelle partite amichevole. Questi test sono importanti perché le squadre inglesi sono toste e forti fisicamente. Ora manca l’ultima con il Leicester, speriamo di fare bene".

Il calciatore argentino è intervenuto anche sul ritiro a Clusone: "Questa settimana in Inghilterra è la più bella, iniziano le partite vere. Manca ancora tantissimo per il campionato, bisogna arrivare bene lì. C’è tempo per tutto, per scherzare o lavorare seriamente. Siamo un gruppo giovane, ci sta qualche cortocircuito. Siamo qui da venti giorni, ogni giorno a lavorare. Ma comunque è un gruppo spettacolare, ci divertiamo".

Nella lunga intervista spazio anche alla Champions League che la Dea dovrà affrontare in questa nuova stagione: "Se succede qualcosa posso andare in porta, anche da piccolo mi piaceva molto giocare come portiere. Ma l’altezza non mi ha aiutato, mi sono spostato a centrocampo (ride, ndr). Sono positivo, sarà durissima perché sarà una sorpresa anche per noi misurarci con squadre di livello mondiale, sarà una sorpresa vedere dove arriveremo. Dopo in campionato possiamo lottare tra le grandi, sarà una stagione piena di motivazioni e dipenderà tutto da noi".

Un pensiero dedicato anche ai tifosi: "Negli ultimi anni ci siamo abituati a giocare a Reggio, non è stato un problema per noi. Anzi, abbiamo fatto bene. Giocare a Parma sarà strano, ma tra qualche gara possiamo farlo nel nuovo stadio. I tifosi sono splendidi, è incredibile che una squadra come l’Atalanta riesce a creare questa passione, fare tanti chilometri per un allenamento o un'amichevole ti fa capire quello che è l’Atalanta e che cosa è Bergamo".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000