Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / esports / News
Il messaggio d'addio di Zainab "zAAz" Turkie
giovedì 19 maggio 2022, 21:30News
di Matteo Iovane
per Esportsweb.it
fonte Zainab "zAAz" Turkie

Il messaggio d'addio di Zainab "zAAz" Turkie

L'ormai ex giocatrice dei G2 Gozen Zainab "zAAz" Turkie con un post sui social ha raccontato la sua avventura da pro-player nel mondo eSports ringraziando tutti per l’affetto ricevuto in questi anni:

“È arrivato il momento di dire addio al gioco competitivo. È stata una delle decisioni più difficili che abbia mai preso, ma è arrivato il momento di andare avanti e di fissare nuovi obiettivi da raggiungere. Chiudere la mia carriera con una vittoria ha significato molto per me. Sono arrivato a 20 anni di gioco con molti trofei vinti. Da CS 1.5 a CS 1.6 a CSGO e poi a Valorant. Sono orgoglioso di me stesso e mi merito di essere definito una leggenda.

Avevo 11 anni quando ho iniziato a giocare. A quell'età sapevo già cosa volevo: diventare il migliore in circolazione. Non è stata una strada facile, ma questo non importa. Ciò che conta è quello che ho fatto e che ho raggiunto il mio obiettivo e che è valsa la pena di sacrificare tutto, ogni lacrima e ogni sudore.

Ho ottenuto così tanto nella mia carriera e ho imparato così tanto da Esport. Ho conosciuto tanti nuovi amici da tutto il mondo, ho visto tanti Paesi, ho fatto tanta esperienza grazie a Esport. E sono così felice di essere un'ispirazione per altri giovani. Mi scalda davvero il cuore.

Ma non lascerò Esport. Inizierò a lavorare in Svezia/Malmo per educare i giovani/giocatori sull'esport/CS/Valo e sulla mia esperienza. Trovare nuovi talenti sarà anche la mia missione. Questo è sempre stato il mio sogno dopo il pensionamento. Non mi vedo a lavorare con nient'altro che non sia l'esport. L'esport è la mia passione e lo sarà sempre.

La mia nuova sostituta Mary, una piccola me. La adoro e non vedo l'ora di vederla crescere come giocatrice. È sicuramente un giovane talento da tenere d'occhio. La giusta mentalità, il giusto atteggiamento, la forza mentale e la pazienza sono tutto ciò che serve per raggiungere il proprio obiettivo. Credo in lei, credo in Gozen.

E alla mia amata amica e migliore compagna di squadra che abbia mai avuto, Julia, noi siamo degli OBIETTIVI. 9 anni insieme. Grazie di tutto, ti amo e mi mancherai molto.

Alle persone che mi hanno sostenuto, grazie mille, non ce l'avrei fatta senza di voi. Grazie G2, la migliore organizzazione che abbia mai rappresentato. Grazie ai compagni di squadra, all'allenatore e al manager, vi voglio bene e mi mancherete tantissimo e sarò sempre qui per voi, qualunque cosa accada”.