Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / esports / News
EA, Rob Weber e il ritorno nel gruppo come Quality Designer
martedì 9 agosto 2022, 15:52News
di Matteo Mattei
per Esportsweb.it
fonte Electronic Arts

EA, Rob Weber e il ritorno nel gruppo come Quality Designer

EA racconta il suo staff

Rob Weber, Quality Designer, sostiene gli strumenti e la tecnologia di automazione nel team di verifica della qualità di FIFA. Quando Rob è entrato per la prima volta in Electronic Arts (EA) nel 2008, la cultura era molto diversa da quella in cui si trova oggi EA. Dopo due anni in EA, ha lasciato l'industria dei giochi per dieci anni e ha lavorato nel settore mobile, API di sicurezza back-end, ingegneria dei rilasci e automazione mobile. Nel 2020 è tornato come Quality Designer nel team QV di FIFA. "La cultura del lavoro è cambiata drasticamente rispetto al 2008, ora c'è molta più enfasi sul benessere e sulla garanzia che budget e risorse fossero adeguati per garantire un buon equilibrio tra lavoro e vita privata per tutti i membri del team".

In qualità di Quality Designer, Rob ha guidato il lancio di EA SPORTS™ FIFA insieme al team di Madden NFL 2021 su Stadia, la prima uscita di EA su una piattaforma di cloud gaming. I suoi insegnamenti da questo progetto hanno portato a una collaborazione con il team di User Experience Research (UXR) per supportare i playtest in remoto attraverso il cloud al culmine della pandemia, quando è stato consigliato di rimanere a casa. La sua soluzione ha consentito a EA di continuare a testare i giochi e offrire esperienze di qualità ai giocatori senza mai testare le console fisiche.

"C'è molto orgoglio e divertimento nel lavorare in EA: lavorare su un gioco riconosciuto in tutto il mondo. Amo le persone, amo essere la soluzione per gli altri. Facciamo sport insieme come una squadra e la squadra mi sembra una famiglia. Non posso dirlo abbastanza, ma ho la squadra migliore della compagnia".