Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / esports / eSports
Smash World Tour, la spiegazione ufficiale di Nintendo sulla cancellazione dell'evento
venerdì 2 dicembre 2022, 10:40eSports
di Chiara Biondini
per Esportsweb.it

Smash World Tour, la spiegazione ufficiale di Nintendo sulla cancellazione dell'evento

All'inizio di questa settimana, gli organizzatori dello Smash World Tour, uno dei più grandi tornei di giochi di combattimento Super Smash Bros, hanno annunciato l'annullamento del loro ultimo evento dell'anno e di tutti quelli del 2023 dopo che Nintendo si è rifiutata di rilasciare loro un licenza per portare avanti il torneo di Smash Bros. I fan del noto titolo, chi seguiva la manifestazione competitiva e chi si era preparato duramente per competere all'evento sono rimasti spiazzati dalla notizia e chiedevano a gran voce spiegazioni alla casa produttrice di videogiochi nipponica.

Nintendo, anche visto il clamore suscitato dalla vicenda, ha deciso di rilasciare un comunicato a ING per spiegare le ragioni del ritiro della licenza per l'utilizzo del gioco per lo Smash World Tour.  Ha spiegato in sostanza che la decisione si è basata esclusivamente sulla loro valutazione delle proposte presentate dall'SWT e sulla loro valutazione delle attività senza licenza, aggiungendo che qualsiasi partner a cui venga concessa la licenza deve soddisfare gli elevati standard che Nintendo richiede quando si tratta di salute e sicurezza dei fan.

"È anche importante che un partner aderisca alle linee guida del marchio e della proprietà intellettuale e si comporti secondo le migliori pratiche professionali e organizzative"-scrive Nintendo.-“Utilizziamo questo stesso approccio per valutare in modo indipendente tutti i partner. Se scopriamo che un partner sta facendo qualcosa di inappropriato, lavoreremo per correggerlo”.

Nintendo ha anche ribadito di aver "verbalmente" fatto sapere agli organizzatori di SWT che non stava chiedendo di cancellare le finali del 2022 e che "la decisione di cancellare la SWT 2022 è stata, e è ancora una loro scelta. Gli organizzatori di SWT affermano che offriranno i rimborsi completi ai partecipanti al suo evento del 2022 ora cancellato. 
Nella nota ufficiale poi Nintendo ha voluto difendere Panda Global, visto che dopo la cancellazione di SWT, sono sorti rumors che hanno chiamato in causa proprio gli organizzatori del torneo Panda Cup Smash Bros., ipotizzando un sabotaggio. L'organizzazione di Smash World Tour riferiva nello specifico che il fondatore di Panda stava informando i potenziali partner di SWT che quell'evento sarebbe stato chiuso, ancor prima di qualsiasi comunicato al riguardo, rendendo di fatto impossibile il proseguo della competizione visto che questo aveva causato anche ripensamenti nei potenziali partner SWT nell'unirsi allo Smash World Tour.

"Nintendo vorrebbe spiegare a tutti i fan di Super Smash Bros. e alle parti interessate i retroscena e le motivazioni relative alla nostra decisione di non concedere una licenza allo Smash World Tour (SWT) per le loro prossime attività.

La decisione di Nintendo si è basata esclusivamente sulla nostra valutazione delle proposte presentate dall'SWT e sulla nostra valutazione delle loro attività senza licenza. Questa decisione non è stata influenzata da parti esterne come Panda Global. Qualsiasi partner a cui concediamo una licenza deve soddisfare gli elevati standard che richiediamo quando si tratta di salute e sicurezza dei nostri fan. È anche importante che un partner aderisca alle linee guida del marchio e della proprietà intellettuale e si comporti secondo le migliori pratiche professionali e organizzative. Usiamo questo stesso approccio per valutare in modo indipendente tutti i partner. Se scopriamo che un partner sta facendo qualcosa di inappropriato, lavoreremo per correggerlo.

Quando abbiamo comunicato all'SWT che non avremmo concesso in licenza le loro attività del 2022 o del 2023, gli abbiamo anche fatto sapere verbalmente che non stavamo chiedendo loro di annullare l'evento delle finali del 2022 a causa dell'impatto che avrebbe avuto sui giocatori. Pertanto, la decisione di annullare la SWT 2022 è stata, ed è tuttora, una loro scelta.

Siamo aperti alla collaborazione con altre organizzazioni e continueremo a offrire licenze per i principali tornei al di fuori della Panda Cup. Panda Global continuerà ad essere un partner chiave e non vediamo l'ora di ricevere proposte da altri gruppi per le licenze dei tornei....

Nintendo tiene molto ai fan di Super Smash Bros. e alla sua community e speriamo di continuare a ricevere il loro appassionato feedback. Ci impegniamo a lavorare sodo per portare gioia e divertimento alla comunità attraverso i tornei, assicurandoci anche che noi e i nostri partner operiamo in modo positivo e responsabile."