Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / esports / News
Il team di World of Warcraft rilascia una dichiarazione in seguito alla causa per molestie sessuali contro Activision Blizzard
mercoledì 28 luglio 2021 09:38News
di Matteo Ghiloni
per Esportsweb.it
fonte dotesports.com

Il team di World of Warcraft rilascia una dichiarazione in seguito alla causa per molestie sessuali contro...

Il caso delle molestie accadute tra le mura di Activision BLizzard ha mosso il team di WoW che ha pubblicato una dichiarazione.

Il team dietro World of Warcraft ha rilasciato una dichiarazione in risposta al Dipartimento per l'occupazione e l'alloggio equo della California che ha fatto causa ad Activision Blizzard la scorsa settimana per presunti maltrattamenti di dipendenti donne. Nella sua dichiarazione, il team di WoW ha affermato di aver raccolto suggerimenti e feedback negli ultimi due giorni da tutti i membri del team per presentare una dichiarazione condividendo i loro sentimenti. "Gli ultimi giorni sono stati un momento di riflessione per il team di World of Warcraft, trascorsi in conversazioni e contemplazioni, pieni di tristezza, dolore e rabbia, ma anche speranza e determinazione", si legge nella dichiarazione.

“Mentre diamo ascolto alle donne coraggiose che si sono fatte avanti per condividere le loro esperienze, ci impegniamo a intraprendere le azioni necessarie per assicurarci di fornire un ambiente inclusivo, accogliente e sicuro sia per la nostra squadra che per i nostri giocatori di Azeroth. Quelli di noi nella leadership comprendono che non è nostro compito giudicare quando abbiamo raggiunto i nostri obiettivi, ma piuttosto che il nostro team e la nostra comunità ci facciano sapere quando abbiamo ancora molto da fare. Nei prossimi giorni, sia WoW Classic che Shadowlands subiranno alcune modifiche per "rimuovere i riferimenti non appropriati a questo mondo", secondo la dichiarazione. Sebbene non sia chiaro quali riferimenti verranno rimossi, la community ha ipotizzato che almeno due NPC relativi ad Alex Afrasiabi, l'ex direttore creativo senior di World of Warcraft presso Blizzard, potrebbero essere rimossi dal team. Afrasiabi è stato specificamente nominato nella causa intentata dal DFEH. Al di fuori dei due NPC relativi ad Afrasiabi, ha anche un paio di oggetti che fanno riferimento a lui nel gioco, secondo Wowpedia. "Sappiamo che per ricostruire la fiducia, dobbiamo guadagnarcela con le nostre azioni nelle settimane e nei mesi a venire", ha affermato il team di WoW. "Ma andiamo avanti sapendo che condividiamo la stessa visione della nostra comunità sulla creazione di un luogo in cui persone di ogni genere, etnia, orientamento sessuale e provenienza possano prosperare e chiamare con orgoglio casa".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000