Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fantacalcio / NEWS
Champions League, Napoli - Barcellona 1-1: Osimhen in golTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 21 febbraio 2024, 23:20NEWS
di Redazione Tuttofantacalcio
per Tuttofantacalcio.it
fonte Federico Mosca

Champions League, Napoli - Barcellona 1-1: Osimhen in gol

I partenopei pareggiano in casa contro i blaugrana nella gara di andata degli ottavi di finale di Champions League.

NAPOLI-Barcellona 1-1
(61' Lewandowski (B), 76' Osimhen (N))

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Cajuste (68' Traorè); Politano (77' Raspadori), Osimhen (77' Simeone), Kvaratskhelia (68' Lindstrom).

Allo Stadio Diego Armando Maradona, nell'andata degli ottavi di finale di Champions League, il Napoli pareggia per 1-1 contro il Barcellona, grazie ad Osimhen che risponde al vantaggio iniziale firmato da Lewandowski.

Esordio in panchina come allenatore del Napoli per Francesco Calzona, che decide di affidarsi in difesa alla coppia formata da Rrahmani e Juan Jesus. A centrocampo, la sorpresa è Cajuste dal 1', solo panchina per Traorè, con Zambo Anguissa e Lobotka a completare il reparto; in attacco, Osimhen torna titolare dopo più di un mese e mezzo di assenza.

Nel primo tempo, è il Barcellona a fare la partita e a rendersi più pericoloso, affacciandosi spesso nell'area di rigore partenopea, specialmente con Yamal, il più ispirato tra le file blaugrana. Per quanto riguarda la compagine azzurra invece, un ottimo Meret ha impedito più volte alla squadra allenata da Xavi di passare in vantaggio, grazie a delle belle parate concentrate. La pressione del Napoli si è fatta sempre più intensa negli ultimi 10', senza però riuscire ad impensierire effettivamente gli ospiti.

Nel secondo tempo, il Barcellona passa in vantaggio al 61' con Lewandowski, il quale riceve prima il pallone da Pedri e poi realizza col destro l'1-0. Dopodiché, al 76' pareggia i conti Osimhen, che trasforma l'unica vera azione da gol del Napoli fino a quel momento, con un destro preciso al centro dell'area di rigore, superando Ter Stegen. La partita si accende nel finale, attraverso continui cambi di fronte, con i padroni di casa che sono andati più volte vicini al raddoppio rispetto ai campioni di Spagna in carica, ma senza successo. Il match di ritorno è previsto per il 12 marzo alle 21.00.