Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / L'esclusiva
FOSCHI A FV: "MANDRAGORA FARÀ BENE. FORMULA JOVIC VANTAGGIOSA, TORREIRA..."TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
martedì 5 luglio 2022, 16:30L'esclusiva
di Ludovico Mauro
per Firenzeviola.it

FOSCHI A FV: "MANDRAGORA FARÀ BENE. FORMULA JOVIC VANTAGGIOSA, TORREIRA..."

La stagione sportiva 2022/23 è già cominciata. Da ieri sera la squadra si è ritrovata al Centro Sportivo, anche per svolgere il primo ciclo di tamponi, mentre da stamattina al centro tecnico di Coverciano è partita ufficialmente la preparazione. Nel frattempo, tra allenamenti e continue voci di mercato c'è stata la conferenza stampa del ds Daniele Pradè, che ha tentato di schiarire i dubbi di giornalisti e tifosi a riguardo di numerose questioni. Sono stati trattati svariati argomenti: dai nomi sul mercato ai recenti addii, passando per le occasioni "sfuggite" ai viola fino ai giocatori confermati dopo la crescita dello scorso anno. Per analizzare tutto questo, FirenzeViola.it ha contattato in esclusiva una persona che all'interno del mondo del calcio ci è stata assai, come Rino Foschi, storico ex dirigente del Palermo. Queste tutte sue le dichiarazioni:

Cosa ne pensa dell'acquisto di Jovic? La formula la convince? 
"Sicuramente è un giocatore importante, che sta passando un momento brutto. La Fiorentina ha la possibilità di portarlo a casa con una formula vantaggiosa. Io penso che Pradè lo porti a casa, perché potrebbe fare un gran campionato. O almeno io francamente lo prenderei, è un giocatore da rimettere in pista, in un ambiente giusto e con un allenatore giusto. Poi loro sanno bene cosa fare, io da fuori dico che è un giocatore che mi porterei subito a casa". 

Mandragora è stato ufficializzato. Può essere il giusto rimpiazzo di Torreira?
"È un giocatore che farà molto bene, non paragoniamolo ad Amrabat. Poi la Fiorentina sta facendo molto bene sul mercato. Ognuno ha le sue idee, la Fiorentina sa muoversi e lavorar bene, sotto i concetti di Italiano, che va ascoltato ed accontentato". 

A proposito di Torreira, cosa ne pensa delle parole di Pradè sulla vicenda? 
"Non è il primo caso di questo genere, si sa chi comanda in queste situazioni. Ormai siamo in un calcio dove non c’è più amore e passione, si parla solo di cifre. Non voglio dilungarmi molto di più". 

Cosa si aspetta dal cammino europeo della Fiorentina? 
"Mi aspetto in linea generale qualcosa di meglio di quest’anno. Voglio ricordare a tutti che Italiano da quando fa l’allenatore non ha mai sbagliato un anno: tra Trapani in Lega Pro, Spezia con la salvezza e Firenze. Deve migliorarsi, ma quest’anno la Fiorentina è arrivata settima, l’anno prossimo centrerà sicuramente l’Europa". 

Infine, Pradè ha commentato anche la vicenda Grillitsch. Pareri?
"Mi sembra che Pradè stia un po' bluffando, come ho detto prima è scaltro, ma sta lavorando bene. A muoversi nel calciomercato si fa fatica, tra parametri 0 e stipendi altissimi. Io sono molto amico di Corvino, che a Firenze ha fatto molto bene, poi è arrivato Pradè, che dopo alcuni errori sta facendo bene: ha una ottima rete di scouting con la quale collabora e lavora nel modo giusto".