Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / fiorentina / Notizie di FV
RITOCCHI A METÀ CAMPOTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
martedì 5 luglio 2022, 00:00Notizie di FV
di Tommaso Loreto
per Firenzeviola.it

RITOCCHI A METÀ CAMPO

Ci siamo, via alla nuova stagione. Con i tamponi sostenuti nella serata di ieri si apre il quarto anno dell’era Commisso, il primo di nuovo in Europa dopo l’amaro addio, con Paulo Sousa in panchina, avvenuto ormai cinque anni fa. Nel primo vero giorno di raduno, mentre gli uomini di Italiano avvieranno i primi test, starà al ds Pradè prendere la parola, lo farà oggi in sala stampa dalle 12:00. Una sorta di primo punto programmatico su quanto accaduto nelle ultime settimane e soprattutto su quanto avverrà.

Perchè mentre si continua a lavorare per completare il primo pacchetto di acquisti (con Mandragora ufficiale, Gollini, Jovic e Dodò saranno i prossimi) è già tempo di considerare le prossime mosse, tanto più se in uscita il futuro di Milenkovic dovesse sbloccarsi (l’Inter è sempre alla finestra in attesa di cedere Skriniar, ma Napoli e Barcellona sono opzioni concrete).

Di certo è in mezzo al campo che la Fiorentina sembra più attiva, non solo per l’operazione Mandragora che ha intanto tappato la falla lasciata scoperta da Torreira. Se lo spagnolo Riqui Puig è un nome seguito e apprezzato, resta valida anche la pista Praet, profilo che Pradè conosce bene e che volentieri riporterebbe in serie A. Per rinforzare l’intero centrocampo che dovrà fare a meno di Castrovilli (comunque destinato a partire per Moena) e per consegnare a Italiano più di un’alternativa in vista di una vera e propria rivoluzione mediana.