Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / News
JURIC, "Espulso giustamente". E abbraccia Italiano in direttaTUTTO mercato WEB
© foto di Cristiano Mazzi/Image Sport www.imagepho
sabato 2 marzo 2024, 23:26News
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

JURIC, "Espulso giustamente". E abbraccia Italiano in diretta

Ai microfoni di Sky Sport, il tecnico granata Ivan Juric dice la sua riguardo all’episodio con Italiano in Torino-Fiorentina: “Sono cose che come diceva Italiano arrivano per l’adrenalina. Vincenzo è un amico, è andata così perché c’è stata tanta tensione. Accadono queste cose, si va avanti. Ho visto un grande Torino, dovevamo chiudere la partita dopo tante palle gol. È chiaro che alcune decisioni disturbano, il mio Toro lotta alla grande e io invece di fare polemica parlerei della bella partita del Torino”.

Prosegue: “C’è stato un gol annullato, l’espulsione di Ricci è stata anti-cattiveria, è un ragazzo troppo educato... mi dispiace perché dovevamo fare un altro tipo di partita, ma abbiamo dimostrato di essere un ottimo gruppo”.

Juric prende in analisi anche le ultime gare del Toro: “Il Torino ha fatto una grande gara con la Lazio, con Lazio e Roma abbiamo subito poco ma preso cinque gol. Lo spirito con la Lazio è stato formidabile, poi si commettono errori, ma nello spirito il Toro è sempre stato lo stesso. Mi dispiace molto per queste tre gare, abbiamo fatto le migliori prestazioni dell’anno. C’è tristezza perché commettiamo errori individuali che paghiamo caro”.

Arriva Italiano, che in diretta abbraccia Juric e sancisce il chiarimento: “Avevamo detto che facevamo la pace”.

Riprende la parola Juric: “Il sangue è lo stesso, la viviamo molto intensamente ma in modo bello. Oggi ho esagerato e sono stato espulso giustamente. Abbiamo litigato un po’ (ride, ndr)”.

Conclude Italiano: “Questa è un’immagine che deve circolare qualche giorno, perché tra polemiche continue questo dev’essere uno spot”.