Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / L'editoriale
SORLOTH È UNA BUONA IDEA. NON È GIOVANE, MA HA NUMERI INTERESSANTI. BRESCIANINI È ALLA PORTATA DELLA FIORENTINA. UN PAIO DI COLPI SUBITO SAREBBERO UN SEGNALETUTTO mercato WEB
lunedì 17 giugno 2024, 11:03L'editoriale
di Mario Tenerani
per Firenzeviola.it

SORLOTH È UNA BUONA IDEA. NON È GIOVANE, MA HA NUMERI INTERESSANTI. BRESCIANINI È ALLA PORTATA DELLA FIORENTINA. UN PAIO DI COLPI SUBITO SAREBBERO UN SEGNALE

Un gigante di 195 centimetri, norvegese potente anche di testa, un 'boccione da due litri' come si dice in riva all'Arno, per la Fiorentina. Da conficcare come un pilone nel cuore dell'attacco della nuova squadra di Palladino. Alexander Sorloth, 'bomberone' del Villarreal potrebbe fare al caso dei viola. E' una pista, né più né meno, come lo sono quelle che portano a Retegui e Lucca. Non a Icardi che da solo guadagna come quattro giocatori della Fiorentina. Ma è chiaro che l'ex Monza cerca punte molto fisiche, che sappiano sfondare le affollate terze linee avversarie. Del resto a gennaio per la Brianza scelse Djurić, in uscita da Verona. Per l'attaccante 17 gare e 4 gol (uno dei quali alla Fiorentina il 13 maggio scorso, 2-1 per gli uomini di Italiano). 

Sorloth non è un ragazzo, a dicembre festeggerà 29 anni, età giusta per una punta nel pieno della maturità agonistica. Un po' meno per i bilanci, ma se un club, nel caso di specie la Fiorentina, vuole darsi una scrollata ed uscire da una zona grigia di classifica, deve scegliere calciatori esperti da sistemare accanto a giovani di buone speranze. Se veramente Sorloth alla fine arrivasse a Firenze, sarebbe un segno di discontinuità rispetto alla politica indicata qualche anno fa dal presidente Commisso, volta a prendere solo under 23-24 buoni poi per futuribili plusvalenze. 
Sorloth costa più o meno come Retegui (che però è più giovane), tra i 25 e i 30 milioni, ma è reduce da una stagione prepotente nella Lega con 23 gol in 34 partite ai quali vanno aggiunti i 3 centri in 6 gare di Europa League. Nell'anno prima le cose sono andate un po' peggio con 12 gol sempre in 34 presenze, ma sono arrivate 2 segnature in Europa League in 7 partite e pure 2 reti in Coppa del Re (5 volte in campo). In carriera ha avuto delle pause, certo, insomma non tutte le annate sono state all'insegna del festival del gol, ma in Turchia nel 19/20 le statistiche sono state come quella del Villarreal  (24 centri in 34 presenze e 2 gol anche nelle qualificazione europee). 



Il campionato spagnolo è di altissimo livello, come parametro è molto attendibile. L'idea della Fiorentina è buona. Altrimenti restano in lizza, come detto, Retegui e Lucca oppure qualche sorpresa. Gli scout viola stanno monitorando più scenari e fanno benissimo perché Firenze è stanca di aspettare. Sarebbe consigliabile, infatti, per la Fiorentina piazzare un paio di colpi prima possibile per rasserenare la piazza e consentire a Palladino di cominciare la preparazione al Viola Park con qualcosa in mano su cui lavorare. 

A centrocampo in prima fila c'è Brescianini del Frosinone. E' alla portata della Fiorentina per circa 12 milioni (metà dei quali finiranno nelle casse del Milan, club in cui è cresciuto). La mediana viola ha bisogno di innesti perché numericamente è messa male, ma ha necessità al tempo stesso di qualità. Brescianini ha "gamba" e piedi buoni. La Fiorentina deve correre. Anche sul mercato.