Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / fiorentina / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 15 luglioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 16 luglio 2020 01:00Serie A
di Dimitri Conti

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 15 luglio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
PENSIERI JUVE SU ZAPATA. INTER, CONTE PUNTA KANTE. BORJA VALERO PUÒ RIMANERE, VECINO E ASAMOAH NO. KUMBULLA RINNOVA E VA ALLA LAZIO. UFFICIALE: KJAER DEL MILAN FINO AL 2022. L'AGENTE DI SCHICK APRE AI ROSSONERI. ROMA: RITORNO SU MILIK CON LE CARTE UNDER-VERETOUT, CON PETRACHI FINISCE IN TRIBUNALE. JURIC VICINO AL RINNOVO CON L'HELLAS, CARNEVALI E I BIG PER IL SASSUOLO. FIORENTINA, CHIESA NON VUOLE RINNOVARE. BENEVENTO SCATENATO, ASSALTO A GERVINHO E GLIK. BRESCIA, LOPEZ IN DUBBIO.

In casa Juventus, come scrive oggi Tuttosport, le piste del dopo-Higuain portano al solito Raul Jimenez del Wolverhampton, l'alternativa più concreta ma cara (60 milioni di euro), e anche a Duvan Zapata, che l'Atalanta vorrebbe però blindare. Senza dimenticare l'outsider Alexandre Lacazette dell'Arsenal, un profilo diverso rispetto agli altri ma comunque gradito alla 'Vecchia Signora'.

Luis Suarez, attaccante del Barcellona, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Sport. Tra i tanti temi trattati si è parlato anche Lautaro Martinez, uno degli obiettivi principali della società azulgrana: "È un grande giocatore e sta giocando ad ottimi livelli. Non è facile arrivare in Italia dall'Argentina e dimostrare il proprio valore in un calcio complicato". L'uruguaiano non si tira indietro su un eventuale trasferimento dell'attaccante argentino al Barcellona: "È giovane, se viene qui cercheremo di aiutarlo ad adattarsi, cercheremo di farlo sentire a proprio agio", ha concluso Suarez.

Una vecchia conoscenza di Antonio Conte è il nuovo obiettivo di mercato dell'Inter per il centrocampo. Si tratta, stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, di N'Golo Kante centrocampista francese del Chelsea. Da capire le modalità con le quali intavolare la trattativa con i londinesi visto che la valutazione del cartellino dell'ex Leicester si aggira sui 60 milioni di euro.

Borja Valero verso il rinnovo, a sorpresa, con l'Inter. Come riporta oggi La Gazzetta dello Sport, i nerazzurri sarebbero rimasti colpiti dalla professionalità e anche dalla duttilità tattica del centrocampista spagnolo e starebbero quindi valutando seriamente l'idea di prolungargli fino al 2021 il contratto attualmente in scadenza a fine stagione.

Matias Vecino lascerà sicuramente l'Inter nella prossima finestra di mercato. A scriverlo questa mattina è La Gazzetta dello Sport, secondo la quale lo scarso feeling con mister Conte e i continui problemi al ginocchio porteranno il centrocampista uruguaiano lontano dai nerazzurri già fra un mese. Stesso destino - si legge sempre sulla rosea - per il laterale Kwadwo Asamoah, nonostante un contratto ancora in essere fino al 2021.

Arrivano i dettagli del rinnovo di Sebastiano Esposito con l'Inter. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport il giovane attaccante firmerà fino al 2025 con il club nerazzurro con un ingaggio base da 600mila euro (più bonus legati a gol e presenze), con scatti da 50mila euro dopo ogni stagione. In estate poi per il classe 2000 è in programma un prestito lontano da San Siro per fare esperienza e poi tornare ad Appiano Gentile nel 2021.

Il destino di Marash Kumbulla sembra oramai orientato a vestirsi dei colori della Lazio. Prima dell'approdo nella Capitale, però, l'Hellas vuole far firmare al centrale difensivo il rinnovo di contratto. In questo modo, si legge sul Corriere dello Sport, il club scaligero vuole riconoscere all'albanese un adeguamento economico vista l'ottima stagione fatta prima di lasciarlo partire.

Adesso è ufficiale. Dopo la fumata bianca delle ultime ore, il Milan ha reso noto il riscatto di Simon Kjaer dal Siviglia, che si lega alla squadra a titolo definitivo dopo essere approdato lo scorso gennaio. "AC Milan comunica di aver esercitato l'opzione per l'acquisizione a titolo definitivo delle prestazioni sportive di Simon Kjaer dal Sevilla FC. Il calciatore danese ha firmato un contratto con il Club rossonero fino al 30 giugno 2022".

Proseguono le voci che vorrebbero Patrick Schick, attaccante il cui cartellino è di proprietà della Roma, in procinto di accasarsi al Milan. Il suo agente Pavel Paska ha dichiarato a idnes.cz: "Non ho tali informazioni. Tuttavia, se Ralf Rangnick dovesse allenare lì... Rangnick conosce molto bene Patrick ed era una delle persone che lo volevano davvero al Lipsia".

Ralf Rangnick ed il Milan, un matrimonio futuro che sembra sempre più certo col passare dei giorni. Secondo la Repubblica fioccano conferme ufficiose sul nome del tedesco, che al Milan sarà un plenipotenziario e avrà influenza su diversi campi e settori specifici della società rossonera. Rangnick insomma avrà diversi ruoli: sarà allenatore, ma pure uomo mercato, supervisore del settore medico e fisioterapico. Un ruolo in un certo senso nuovo per l'Italia, che per alcuni aspetti va forse anche oltre il concetto di manager all'inglese.

La strada è tracciata. Paolo Maldini e il Milan si diranno addio al termine della stagione. Con l'arrivo di Ralf Rangnick è evidente l'incompatibilità di ruolo fra il tedesco e l'ex bandiera rossonera. Vista l'importanza di quello che sarà per sempre e a prescindere "il capitano", però, il club sta preparando un addio soft. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, infatti, Maldini saluterà i rossoneri ma con lo stipendio garantito anche per il prossimo anno.

Lucas Biglia non tornerà all'Independiente. Lo ha dichiarato il tecnico del club argentino, Lucas Pusineri, a Radio Del Plata: "Ho parlato con lui e con il suo agente. Lucas ha deciso di continuare a vivere in Europa. Ha dei bambini in età scolastica ed è propenso a continuare la sua vita europea. Questione chiusa, così possiamo valutare altre situazioni".

Retroscena di mercato su Victor Osimhen e il Napoli raccontato questa mattina da Il Mattino. Come riporta il quotidiano, ieri il ds azzurro Giuntoli è sbarcato in Sardegna e ha trascorso l'intera giornata a bordo di uno yacht in compagnia del presidente del Lille, dei nuovi agenti del calciatore e dello stesso Osimhen, per il quale è pronto un ingaggio da 2,5 milioni a stagione per cinque anni con un bonus alla firma. Per chiudere l'operazione resta quindi da trovare solo l'intesa definitiva col Lille, che - si legge - continua a chiedere un conguaglio da 60 milioni di euro senza l'inserimento del cartellino di Adam Ounas.

Dopo i timidi approcci dello scorso anno, la Roma è tornata con forza su Arkadiusz Milik. A scriverlo questa mattina è Il Mattino, che sottolinea come i giallorossi vogliano inserire nell'operazione uno tra Cengiz Under e Jordan Veretout per convincere il Napoli ad abbassare la valutazione da circa 40 milioni di euro.

Incertezza sul futuro di Pau Lopez. Il portiere spagnolo, questa sera in campo contro il Verona, sembrerebbe non aver convinto la dirigenza della Roma. L’estremo difensore è arrivato la scorsa estate per una cifra pari a 25,5 milioni di euro e, secondo quanto riporta Il Messaggero, potrebbe anche lasciare la Capitale. Il giocatore pesa a bilancio per 20,6 milioni di euro e quindi, per generare una plusvalenza, andrebbe venduto ad una cifra superiore.

A meno di un mese dalla sospensione di Gianluca Petrachi, la Roma ha comunicato al suo ormai ex direttore sportivo il licenziamento per giusta causa. La lettera è stata inviata la scorsa settimana dopo che il 18 giugno il club giallorosso aveva sollevato il ds dall'incarico trasferendo le sue mansioni al Ceo, Guido Fienga. Quest'ultimo continuerà a rappresentare il punto di riferimento per squadra e allenatore, mentre le deleghe operative passeranno adesso a Morgan De Sanctis. Petrachi, arrivato dal Torino la scorsa estate, ha ancora un contratto con la Roma valido per altre due stagioni. Non avendo raggiunto un accordo sulla buonuscita, a Trigoria si è proceduto col licenziamento. La questione sarà a questo punto definita davanti a un giudice.

Mentre le voci di mercato vogliono Ivan Juric nel mirino di tante società di Serie A, l'Hellas lavora al rinnovo. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport il tecnico croato sarebbe, infatti, molto vicino al prolungamento con la società del presidente Maurizio Setti. Sul piatto un robusto aumento sul fronte dell'ingaggio, ma anche un progetto tecnico che miri a crescere costantemente nel prossimo futuro. La trattativa pare essere vicina alla conclusione e l'ufficialità potrebbe arrivare a breve.

Lunga intervista a Tuttosport per il ds del Sassuolo, Giovanni Carnevali. Che trattiene i big: Sassuolo, Carnevali: "Caputo, Boga, Berardi e Locatelli: tante richieste, ma non li vendiamo. Puntiamo a trasformare Berardi nella nostra bandiera". Sognando un colpo da novanta per i nero-verdi: "Vorrei Chiellini. Giorgio è un campione e farebbe crescere velocemente tutti i nostri giovani. Sarei disposto a fargli tre anni di contratto e correrei volentieri anche il rischio di farmi portare via da lui pure la scrivania da amministratore delegato (ride, ndr)".

Storie tese tra Federico Chiesa e la Fiorentina. Come riporta La Gazzetta dello Sport di oggi, l'esterno offensivo ha già deciso di lasciare i viola al termine della stagione e restare in Serie A (Inter e Juventus le piste più calde). L'estero non gli interessa, ma nessun club italiano è disposto a pagare i 70 milioni di euro che chiede Commisso: una vicenda che, unita alla scelta di non rinnovare coi gigliati già presa da Chiesa, si fa così sempre più complicata.

Joe Barone, dg della Fiorentina, parla del possibile futuro di Franck Ribery dal ritiro viola. Riporta Firenzeviola.it: "Voglio precisare: è un grande professionista e soprattutto un uomo vero. Ha la forza di reagire e noi gli siamo vicini, così come con gli altri del nostro gruppo. Insieme stiamo cercando a Firenze la soluzione migliore per la tranquillità di lui e dei suoi cari". Su Chiesa, aggiunge: "Non bisogna destabilizzare l'ambiente, tutte queste parole su Chiesa non sono utili. Lui viene da un periodo di grande pressione e non vede l'ora di far vedere il suo valore e dare il suo contributo. La reazione dopo il grande assist contro il Verona dimostra che aveva dentro voglia di fare bene. La sola immagine che dobbiamo ricordare è l'abbraccio con il mister dopo il gol".

Nome nuovo per il centrocampo della Sampdoria in arrivo dall'Olanda. Secondo il quotidiano orange Algemeen Dagblad il club blucerchiato è sulle tracce di Carel Eiting, centrocampista seguito già dalla passata stagione. Mancino classe '98 di proprietà dell'Ajax, nella squadra di Ten Hag non ha ancora trovato continuità soprattutto a causa degli infortuni. In passato Eiting era stato accostato anche alla Roma.

Dopo l'ex Chelsea Remy il neo promosso Benevento punta a chiudere altri due colpo di alto profilo prima ancora che la stagione di Serie B giunga al termine. Come riporta il Corriere dello Sport, infatti, il ds dei sanniti Pasquale Foggia in queste ore tenterà di chiudere con il Parma per l'acquisto di Gervinho (pronto contratto triennale per l'ivoriano) e con il Monaco per Kamil Glik, centrale difensivo polacco con un passato al Torino.

Nonostante Massimo Cellino abbia fatto firmare a Diego Lopez un contratto fino al giugno 2022 il futuro del tecnico uruguaiano è tutt'altro che certo sulla panchina del Brescia. Il nome forte in previsione futura, che si prospetta essere di nuovo in Serie B, porta a Venezia dove lavora Alessio Dionisi, giovane tecnico emergente approdato in laguna dopo la splendida annata vissuta al timone della piccola Imolese in Serie C. A riportare la notizia è La Gazzetta dello Sport.

"Voglio tornare in Serie A per far vedere chi sono". Questo l'annuncio a gianlucadimarzio.com di Eljero Elia, ex esterno della Juventus ai tempi di Conte ed oggi in procinto di aggiudicarsi il massimo campionato turco con la maglia del Basaksehir, sottolineando che il suo agente sia tuttora in contatto con club italiani, ma senza rivelare quali. Svela invece un retroscena passato, che lo ha visto vicino a Sampdoria e Fiorentina: "Trovai subito l’accordo, ma Feyenoord e Werder Brema chiedevano troppi soldi e non mi lasciarono andare. In entrambe le occasioni ero già in aeroporto ad aspettare il volo, ma non riuscirono a chiudere l’affare e non salii sull’aereo".

PREMIER LEAGUE, ECCO LE DATE DEL MERCATO. MANCHESTER UNITED ALLA CARICA SU SANCHO. SUAREZ: "MESSI SOLO AL BARCELLONA, GRIEZMANN DA TENERE". ANCHE IL PSG SU CARMO E BELLERIN. SCHURRLE LASCIA DORTMUND, BARRETO TORNA IN OLANDA.

La Premier League ha comunicato le date della finestra estiva-autunnale di mercato. Sarà della durata di 10 settimane e partirà immediatamente dopo la fine di questa Premier League, pertanto dal 27 luglio al 5 ottobre. Verrà inoltre aggiunta una finestra riguardante i trasferimenti interni, dal 5 alle ore 17 locali del 16 ottobre. In quest'ultima finestra i club di Premier League potranno scambiare i giocatori solamente con i club di EFL (Championship, League One e League Two) mentre non saranno consentiti i trasferimenti tra club di Premier League. Tale finestra di trasferimento è soggetta all'approvazione della FIFA.

Il Manchester United è pronto a fare sul serio per Jadon Sancho. Secondo quanto riportato dalla Bild i Red Devils presenteranno infatti un'offerta da 120 milioni di euro al Borussia Dortmund per l'esterno inglese nel caso in cui dovesse arrivare alla qualificazione alla prossima Champions League. Attualmente la formazione di Solskjaer è al quinto posto, a tre giornate dal termine della Premier League.

"Messi vuole un progetto vincente, ma non lo vedo in nessuna squadra diversa dal Barcellona". Luis Suarez non usa giri di parole per parlare del suo compagno di squadra Leo Messi, parlando ai microfoni del Mundo Deportivo. El Pistolero si esprime sia sul 10 che su Antoine Griezmann: "Messi? La decisione verrà presa sempre pensando al suo bene e a quello della propria famiglia. La famiglia è felice qui, lui vorrebbe un progetto vincente. Griezmann? È un giocatore da tenere, si è ben inserito nello spogliatoio. Ha vissuto un momento difficile perché alcune cose non sono andate come avrebbe voluto, ma ha tutto il nostro sostegno", ha dichiarato il calciatore blaugrana.

Quique Setién, tecnico del Barcellona, ha parlato in conferenza stampa e si è espresso sul suo futuro: "Mi vedo certamente sulla panchina del Barcellona la prossima stagione. Spero che venga valorizzato il lavoro fatto, non solo il risultato. Certamente mi aspetto di continuare il prossimo anno".

Lo spagnolo Hector Bellerin piace anche al Paris Saint-Germain. Il terzino destro dell'Arsenal, come riportato da Todofichajes.com, è nel mirino della compagine parigina dopo l'addio di Thomas Meunier. L'esterno iberico, stando alle voci che arrivano dall'Inghilterra, piace anche ad Inter e Juventus, ma la concorrenza per il classe 1995 è davvero alta.

C'è anche il Paris Saint-Germain di Leonardo sulle tracce di David Carmo. Il '99 del Braga è un difensore centrale che piace molto all'uomo mercato dei parigini che dopo la partenza di Tanguy Kouassi cerca un'alternativa giovane in rosa, oltre ad aver ripreso contatti per sondare la disponibilità di Thiago Silva ad andare avanti ancora per una stagione. Ci sarebbe stato un contatti per il centrale del Braga che in Italia piace concretamente anche a Milan e Fiorentina. Se da una parte il reparto scouting rossonero ha dato semaforo verde al nome, dall'altra ogni trattativa resta in stallo prima del cambio del ciclo.

André Schurrle non è più un giocatore del Borussia Dortmund. A comunicarlo è lo stesso club giallonero attraverso un comunicato ufficiale: le parti hanno deciso di risolvere consensualmente l'accordo in scadenza nel 2021. Il centrocampista campione del mondo nel 2014 è arrivato nel 2016 ed ha collezionato 51 presenze con la maglia del Dortmund.

Il Lille si porta avanti per la sostituzione di Victor Osimhen, destinato al Napoli. Parte della cifra che i francesi incasseranno finirà nelle casse del Gent per acquistare a titolo definitivo Jonathan David, talento canadese di soli 20 anni che ha chiuso la sua stagione in Pro League con 18 reti in 27 partite. Affare da 25 milioni, il giocatore è disposto a sposare il progetto del LOSC, capace di valorizzare al massimo giovani talenti come si è visto negli ultimi anni: oltre a Osimhen e Gabriel, la scorsa stagione il club è riuscito a rivendere a cifre elevate Pépé e Leao.

Rivoluzione Valencia. Secondo Superdeporte la lista dei giocatori in uscita dal club spagnolo sarebbe lunga e riguarderebbe anche nomi importanti. Il caso più spinoso riguarda il capitano Dani Parejo che potrebbe uscire così come Rodrigo, Francis Coquelin, Geoffrey Kondogbia, Eliaquim Mangala, Moukhtar Diakhaby, Kevin Gameiro, Ruben Sobrino e Jasper Cillessen.

Colpo in prospettiva per l’Ajax. Vicino l’attaccante del Nordsjaelland, Mohammed Kudus. Operazione da circa otto milioni, al calciatore proposto un contratto quinquennale. L’Ajax si muove, Kudus è ad un passo.

Mohammed Salisu non proseguirà la sua carriera al Valladolid. Il difensore ghanese è stato accostato anche alla Fiorentina, ma secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo il Southampton sembra aver aumentato il pressing per convincere il club spagnolo. Nell'attuale stagione il giocatore 21enne ha collezionato 31 presenze in Liga.

Edgar Barreto torna nei Paesi Bassi dopo 13 anni e proprio nel club che l'ha fatto esordire nel calcio europeo. Il centrocampista paraguayano ha firmato per il NEC Nijmegen, squadra in cui ha militato dal 2004 al 2007, prima di approdare in Italia dove ha speso quasi tutta la sua carriera, vestendo le maglie di Reggina, Atalanta, Palermo e Sampdoria. Contratto di un anno più opzione di rinnovo per un'ulteriore stagione. Successivamente potrà avviare una nuova carriera da tecnico nelle squadre giovanili.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000