Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / frosinone / News
Errare è umano, perseverare significa rischiare l'eliminazione: il Belgio continua a giocare male e stavolta perde. Marocco trionfale
domenica 27 novembre 2022, 23:15News
di Andrea Pontone
per Tuttofrosinone.com

Errare è umano, perseverare significa rischiare l'eliminazione: il Belgio continua a giocare male e stavolta...

Alla Nazionale belga era andata fin troppo bene, nella gara d'esordio, contro un vivace Canada: rigore parato agli avversari, diversi tentativi sotto porta respinti dalla difesa fiamminga e gol fortunato allo scadere del primo tempo, con reparto difensivo traballante nella ripresa. Era evidente che i tre punti immeritati conquistati al cospetto dei vispi e allegrotti americani necessitassero di un seguito sul piano del gioco. Non è stata riscontrata, d'altro canto, alcuna crescita. Il Belgio ha continuato a giocare male, pur avendo buoni giocatori. Il Marocco ha limitato a difendersi bene, per poi avanzare con proposte intelligenti nella metà campo rivale. Sul finire del primo tempo è arrivato un gol, dei magrebini, giustamente annullato per fuorigioco su calcio di punizione indiretto. Dopo lo spavento, gli europei non riescono a reagire. Seconda frazione drammatica per De Bruyne e compagni, a cui manca l'atteggiamento necessario per incidere nella Coppa del Mondo. In silenzio, e con rispetto dell'avversario, i marocchini si fanno avanti. Al minuto 73 il sampdoriano Sabiri calcia direttamente in porta su punizione da mattonella impossibile (mezzo metro più indietro rispetto alla lunetta del calcio d'angolo) e trova incredibilmente lo specchio, con una deviazione fatale di Saiss che beffa il miglior portiere al mondo Courtois. I Diavoli Rossi devono reagire ma non hanno benzina. Nel finale entra Lukaku, ma più per riconoscenza che non per una reale affidabilità fisica. Un contropiede garibaldino avviato da Ziyech è sufficiente per assistere al naufragio belga: errori elementari in fase di copertura, con un paio di marcature che sfuggono e Aboukhlal che segna il 2-0 al secondo minuto di recupero. Il Girone F è ufficialmente riaperto.