Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / hellasverona / Serie A
TOP 100 TMW - Matic garanzia di Mourinho, Bremer non ai livelli del Toro. Posizioni 80-76TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 15 novembre 2022, 11:40Serie A
di Gaetano Mocciaro

TOP 100 TMW - Matic garanzia di Mourinho, Bremer non ai livelli del Toro. Posizioni 80-76

Oggi presentiamo la Top 100 TMW, stilata in base alle medie voto assegnate ai calciatori dalle pagelle di tuttomercatoweb.com, fra coloro che abbiano preso voto in almeno 10 partite. Le posizioni dalla 80 alla 76:

80 - NEMANJA MATIC (Roma) 6.12
Lo ha voluto Mourinho, col quale ha giocato il maggior numero di partite in carriera, fra Chelsea e Manchester United. La sua esperienza e le sue qualità in mezzo al campo si stanno facendo sentire anche in Italia. Nel momento del bisogno il serbo c'è sempre: si prendano ad esempio Verona, dove entra e serve l'assist per Volpato. O la gara col Torino: è lui a chiudere il 2022 giallorosso evitando la sconfitta con una provvidenziale botta dalla distanza.

79 - MATTEO POLITANO (Napoli) 6.12
Giocatore prezioso nelle rotazioni offensive di Spalletti: 14 presenze, di cui 7 da titolare con 3 reti e altrettanti assist. Le sue giocate lasciano spesso il segno nella gare decisive. L'esempio è la sfida contro la Lazio dove entra a gara in corso e cambia la partita, permettendo al Napoli di ribaltarla.

78 - GLEISON BREMER (Juventus) 6.12
La Juventus vince l'asta di mercato con l'Inter risparmiando al brasiliano di fare le valigie. Il rendimento non è ancora al livello della stagione passata in granata e non è mancata qualche incertezza nelle prime giornate. Contro l'Inter la sua miglior prestazione.

77 - BRAHIM DIAZ (Milan) 6.13
A corrente alternata, come sempre sin dagli albori della sua carriera in rossonero. Parte fortissimo, cala, poi si riprende la scena strappando la maglia da titolare a De Ketelaere. Manca sempre l'ultimo passo per consacrarlo. Ultime partite in fase nuovamente calante. In compenso ha fatto meglio sotto il profilo realizzativo della passata stagione.

76 - MANUEL LOCATELLI (Juventus) 6.13

Nella famigerata intervista-chiacchierata di Allegri con Mario Sconcerti è emerso come il centrocampista sarebbe stato il "primo subentrante" al trio Pogba-Paredes-Rabiot. Ma dato che Pogba di fatto non è mai tornato, l'azzurro ha potuto giocare 12 partite dal 1'. Prestazioni costanti, si va dal 5.5 al 6.5.