Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Piqué contro la Superlega: "Tante squadre rimarrebbero fuori, il merito sportivo deve prevalere"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 30 novembre 2023, 22:46News
di Antonino Sergi
per Linterista.it

Piqué contro la Superlega: "Tante squadre rimarrebbero fuori, il merito sportivo deve prevalere"

Si parla ancora di Superlega, ha fatto discutere a lungo l'idea dei top club d'Europa e oggi, ai microfoni di Marca, ha parlato l'ex Barcellona Gerard Piqué scherandosi contro. "La Superlega è un campionato chiuso e io sono contrario a questo. Ci sono tante squadre che rimarrebbero fuori, penso ad Aston Villa, West Ham, Betis, Siviglia, Roma… tutte squadre che avrebbero valore zero. E questi campionati non esisterebbero più. Alla fine le grandi guadagnerebbero molto valore, ma si distruggerebbe una parte importante del calcio, che sono squadre forse di secondo livello ma che hanno una massa mostruosa di tifosi e che non riuscirebbero a esistere nel lungo termine. Il merito sportivo deve prevalere ed è per questo che io sono contrario alla Superlega, ma penso che dobbiamo cambiare il calendario". 

Poi una riflessione sul calcio di oggi. "Alla fine è intrattenimento. Il calcio deve andare più verso l’intrattenimento. La gente ha gli orari che desidera per intrattenersi. Fa concorrenza a Netflix e anche ai social network. La gente passa ore e ore su questo tipo di piattaforme. È evidente che il calcio compete con tutto questo”.