Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Zilliacus: "Offerta da più di 1 miliardo? Non commento. Inter come City e Real"TUTTO mercato WEB
martedì 27 febbraio 2024, 16:12News
di Daniele Najjar
per Linterista.it

Zilliacus: "Offerta da più di 1 miliardo? Non commento. Inter come City e Real"

Il nome di Thomas Zilliacus è divenuto noto fra i tifosi italiani ed interisti: il finlandese che vuole acquistare l'Inter ha parlato alla redazione de L'Interista rispondendo delle sue intenzioni future ed anche della presunta offerta da più di 1 miliardo, circolata dall'Inghilterra nelle scorse settimane.

Può confermare che l'offerta recapitata all'Inter risalente allo scorso novembre ammontasse ad oltre 1 miliardo di dollari, come è trapelato dall'Inghilterra?

"Preferisco non commentare le informazioni di questo tipo, sui prezzi, in pubblico".

Parla di voler migliorare la squadra. Attualmente l'Inter è prima in campionato ed agli ottavi di Champions. Migliorarla significa portarla al livello di squadre come City e Real Madrid?

"Sì, è esattamente quello che voglio fare. I risultati di questa stagione sono stati fantastici grazie ad una squadra perfettamente equilibrata e ad un manager eccezionale. Se al mio gruppo fosse concesso il privilegio di diventare proprietario dell'Inter, vorremmo assicurarci che il club raggiungesse stabilmente il livello del Manchester City o del Real Madrid".

Come?

"Ciò richiede denaro, che il mio gruppo può fornire attraverso una combinazione di investimenti e nuovi servizi per la fanbase globale. Riteniamo che questo possa generare più introiti di tutti gli attuali flussi di entrate messi insieme. Il nostro lavoro sarebbe per il club e per i tifosi, equiparabile a quello di custodi della straordinaria istituzione che è l'Inter. Noi stessi siamo veri tifosi. Senza tifosi non c’è club. Vogliamo costruire ciò che è meglio per il club e per i tifosi".