Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / inter / Serie A
Atalanta-Inter 0-2, le pagelle: De Vrij è un muro. Zapata ciabattaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 02 agosto 2020 06:38Serie A
di Andrea Losapio

Atalanta-Inter 0-2, le pagelle: De Vrij è un muro. Zapata ciabatta

ATALANTA-INTER 0-2

ATALANTA

Gollini 4,5 - Sfortunatissimo perché è Gosens a ostacolarlo e farlo andare a vuoto sul gol di D'Ambrosio. Dopo sessanta secondi la sua partita è già finita (dal 5' Sportiello 6 Non ha grandissimo lavoro, fa discreta guardia).
Toloi 5,5 - La serata non è semplice, perché Lautaro è sgusciante e appare in buona forma. Un paio di chiusure disperate, qualche sofferenza di troppo.
Caldara 5 - Rimbalza spesso quando Lukaku pianta i piedi e protegge la palla. In un paio di circostanze riesce a cavarsela, ma in generale perde molti duelli.
Djimsiti 5,5 - Il meno sollecitato della difesa, ma è spesso bloccato perché i suoi compagni ballano molto più del solito.
Castagne 5 - Contro il Parma aveva giocato molto bene da centrale, meno da esterno. Con l'Inter fa solo il secondo ruolo, ma senza incidere sulla fascia: anzi, nel mismatch con Young perde malamente il contatto sul 2-0 (dal 60' Hateboer 5,5 - Un po' meglio di Castagne, ma non affonda troppo).
De Roon 5,5 - Prova a combattere in mezzo al campo, ci mette il fisico e prova a non affondare contro i tre dell'Inter.
Freuler 5 - Non è al massimo della forma, si fa vedere pochino e non ha il passaggio facile (dal 60' Malinovskyi 6,5 - Entra con la voglia, ha la velocità e la forza per cambiare qualcosa. Va vicino al gol con due saette).
Gosens 5,5 - Prova qualche guizzo davanti ma non ha grande freschezza, un po' come i compagni di squadra.
Pasalic 4,5 - Quasi invisibile, anche se è l'unico che prova una conclusione verso la porta in un'ora, in spaccata. Per il resto è da Chi l'ha Visto? (dal 60' Muriel 6,5 - Suona la carica negli ultimi dieci minuti. Ma non basta).
Gomez 6 - Porta la croce, cercando anche di cantare. Ma stasera non è per gli usignoli (dal 90' Da Riva s.v.).
Zapata 4,5 - De Vrij è davvero difficile da superare. E lui non lo fa proprio mai. Quando ha i palloni per riaprire la partita li ciabatta o viene recuperato.

Gasperini 5 - Prova a cambiare forse un po' troppo tardi, ma perde la sfida a distanza con Conte.

INTER

Handanovic 6,5 Non ha grande lavoro, perché l'Atalanta non si fa vedere dalle sue parti. Con i piedi però è discretamente efficace.
Godin 7 - Solido, insuperabile, leonino. Serata di grazia, al netto di un errore di misura per un assist a Lukaku.
de Vrij 7 - Se Zapata non ha grandi opportunità è perché lui non lo lascia praticamente mai muovere.
Bastoni 6,5 - Non sfigura nei tre di difesa, dimostrando che il percorso di crescita può ancora dare degli ottimi risultati (dal 77' Skriniar s.v.).
D'Ambrosio 7 - Il gol non è complicato, ma è il secondo in due partite con la nuova maglia. Se la partenza è questa... Anche in fase difensiva non ha grossi problemi con Gosens (dal 77' Biraghi s.v.).
Barella 6,5 - Quasi una zanzara su Gomez, corre tantissimo e per questo perde in lucidità davanti (dal 90' Eriksen s.v.).
Brozovic 6,5 - Sembra quasi rigenerato dopo le disavventure della settimana, anche se poi verrà multato dal club.
Gagliardini 6,5 - Nei tre di centrocampo ha la sua utilità. Qualche tocco sbagliato, ma sembra davvero un altro giocatore nell'ultimo periodo, anche per la confidenza.
Young 7 - Partita straordinaria sia in difesa, dove gioca sia a destra che a sinistra, sia per il gol che è un gioiello (dal 90' Moses s.v.).
Lautaro 6 - Non ha grandi occasioni perché l'idea è quella di spezzare più che creare, viene anticipato da Castagne quando pregustava il tiro da dentro l'area.
Lukaku 7,5 - Il migliore in campo pur non tirando mai in porta. Combatte con Caldara e lo fa spesso rimbalzare, ma è un faro nell'attacco dell'Inter (dal 71' Sanchez s.v.).

Conte 7 - Non sbaglia niente, non rischia fino a che Muriel o Malinovskyi non manda fuori giri la retroguardia. Secondo posto meritato.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000