Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Allegri: "Abbiamo pareggiato una partita che si era fatta complicata. Vediamo il bicchiere mezzo pieno"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 16 aprile 2022, 21:24Altre notizie
di Bianconeranews Redazione
per Bianconeranews.it

Allegri: "Abbiamo pareggiato una partita che si era fatta complicata. Vediamo il bicchiere mezzo pieno"...

Intervistato da DAZN, Massimiliano Allegri ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni della piattaforma. Le sue parole: 

"Siamo consci che per arrivare nei primi quattro posti bisogna fare un passetto alla volta. Siamo riusciti a pareggiare una partita che si era complicata, dopo aver giocato un brutto primo tempo. Subito il gol abbiamo preso palo e tirato di più in porta. Ultimamente prendiamo troppi gol, bisogna migliorare ma queste partite a inizio stagione le avremmo perse. Guardiamo il bicchiere mezzo pieno".

Cosa è mancato per vincere?
"Ci voleva ampiezza, forse doveva darla già prima. Non riuscivamo a prenderla, erano bravi a uscire eravamo in ritardo. Dobbiamo fare assolutamente meglio, senza deprimerci. Dietro viaggiano, la Fiorentina ha un buon calendario. Dobbiamo continuare a lavorare pensando già alla gara di mercoledì".

Si aspettava questo atteggiamento del Bologna?
"Avevamo preparato la partita cosi, poi ho allargato Cuadrado per creare uno contro uno. Ho cambiato dopo il gol mettendo gente fresca e abbiamo avuto una buona reazione. E' mancata la lucidità di portare di più la palla vicino all’area".

State andando sotto troppo spesso?
"All’inizio siamo andati spesso in vantaggio facendoci raggiungere. Oggi non abbiamo giocato un buon primo tempo, in questo momento della stagione mancano anche le forze e devi sfruttare meglio le occasioni che capitano".

Lotta per il quarto posto allargata?
“Credo che la Fiorentina abbia un buon calendario e lo scontro diretto con noi. Poi ci sono anche Lazio e Roma”.

Per avere la certezza del quarto posto quanti punti mancano?
"Facciamo un passo alla volta, nel calcio pensi una cosa e ne succede un’altra. Dobbiamo restare più sereni, le partite durano tanto e c’è sempre tempo per vincerle".

Avete discusso molto nello spogliatoio?
"Parlavamo con grande serenità e lucidità nello spogliatoio. Non bisogna farse prendere dalla fretta o dal nervosismo. Non è che vincendo oggi arrivavamo quarti, dobbiamo riprendere a fare la fase difensiva un po’ meglio".