Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
F.Della Valle a RBN: "La Juve deve migliorare il gioco. Pogba ormai fatto, Di Maria quasi"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 24 maggio 2022, 20:42Primo piano
di Daniele Petroselli
per Bianconeranews.it

F.Della Valle a RBN: "La Juve deve migliorare il gioco. Pogba ormai fatto, Di Maria quasi"

"Cosa fare per la prossima stagione? Il gioco è prioritario". A dirlo a Radio Bianconera, durante Terzo Tempo, la giornalista Fabiana Della Valle. "Non credo che il Milan avesse la rosa più forte della Juve ma aveva un'organizzazione, e questo è mancato ai bianconeri - ha ammesso -. Questa squadra poi è sembrata non avere più quella fame che ha portato a 9 Scudetti di fila. Da dove ripartire? I punti fermi, a parte Vlahovic, sono De Ligt, Locatelli, Chiesa. La Juve ha un'ossatura di giovani che sono un buon punto di partenza".

Ma tutto questo non basta: "Quest'anno è servito per capire che con i soli giovani non si vince, lo dice anche il passato della Juve ma anche lo Scudetto del Milan. Servono giocatori già pronti che possono dare esperienza e personalità". E sul mercato bianconero ha detto: "Pogba è il primo della lista e credo che ormai manchi davvero poco per l'ufficialità. Per Di Maria la trattativa è a buon punto, c'è solo da limare qualche punto. Questi due arriveranno di sicuro. Su Perisic sono scettica, la Juve ha fatto la sua offerta ma l'Inter ha rilanciato. E poi potrebbero esserci dei club all'estero. Koulibaly piace ad Allegri e alla società, sarebbe il profilo giusto per il post-Chiellini, ma costa troppo. Dipenderà dai soldi 'risparmiati' dalla Juve e da come saranno investiti".