Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Icardi, il centravanti del PSG è pronto a giocare per il Galatasaray: le ultimeTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Panoramic/Image Sport
mercoledì 7 settembre 2022, 09:36Altre notizie
di Matteo Barile
per Bianconeranews.it

Icardi, il centravanti del PSG è pronto a giocare per il Galatasaray: le ultime

Per anni è stato un obiettivo della Juventus, che ha cercato di rinforzare il proprio reparto offensivo attraverso la sua straordinaria vena realizzativa. Nel corso del tempo. però, il radar della società bianconera su di lui si è progressivamente allontanato, eccetto tutto il periodo che ha contrassegnato l'avvicinamento allo scorso mercato invernale. Mauro Icardi non vestirà mai la maglia della Vecchia Signora. Il centravanti, attualmente, in forza al PSG, è pronto a ripartire tre anni dopo il suo arrivo a Parigi e a ricominciare da un'altra capitale europea: Istanbul.

Il suo trasferimento al Galatasaray è praticamente cosa fatta. Lo conferma anche Nicolò Schira, il quale utilizza il suo profilo Twitter per annunciare che il numero 9 albiceleste partirà verso la Turchia nelle prossime ore. Ad attenderlo c'è la società giallorossa, pronta a fargli firmare un nuovo contratto. Ricordiamo che Icardi si trasferirà a Instanbul con la formula del prestito secco. Il suo ingaggio sarà pagato per una porzione dal Galatasaray, pronto ad accollarsi ben 3 milioni di euro, mentre la restante parte è giurisdizione della società francese.