Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Allegri a Sky: "Sono soddisfatto, i ragazzi si mettono a disposizione. Perdere sarebbe stato un brutto colpo"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 1 dicembre 2023, 23:42Altre notizie
di Claudia Santarelli
per Bianconeranews.it

Allegri a Sky: "Sono soddisfatto, i ragazzi si mettono a disposizione. Perdere sarebbe stato un brutto colpo"

Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Sky al termine della partita vinta contro il Monza:

"Perdere stasera? Sarebbe stato un brutto colpo, l’avremmo assorbito. Prendere un gol così senza aver subito poco niente durante tutta la partita, nel primo tempo potevamo fare secondo gol. La squadra ha fatto bene, ha avuto un bell’approccio. È normale che dobbiamo lavorare per migliorare alcune situazioni. Quando abbiamo questa mentalità e voglia di faticare e soffrire possiamo solo che migliorare".

"Rabiot? Oggi ha fatto bene il primo tempo, poi nel secondo si è un pochino appisolato…Poi si è svegliato nel momento giusto e questo è molto importante. Adrien straordinario, ha un motore diverso, ha fatto un bellissimo gol di testa. Sono molto contento".

"Le parole di Giuntoli? Sono contento perché stiamo lavorando bene con Giuntoli, Manna, la società e Scanavino. Cerchiamo di lavorare bene per fare in modo che la Juve l’anno prossimo giocare in Champions. Bisogna rimanere coi piedi per terra, profilo basso, lavorare forte e faticare. Poi la Juve è la Juve e ha sempre nel Dna di migliorare, programmare. Questo sono in grado di farlo. E desiderare che è la cosa più importante".

"L'ambiente? Sono soddisfatto perché c’è un bell’ambiente, nello spogliatoio i ragazzi si mettono a disposizione l’uno dell’altro. Questa è la cosa migliore, basta vedere l’esultanza del gol dell’1-2. Questo bisogna mantenerlo e migliorarlo perché comunque siamo alla 14esima giornata. Questa era una partita a rischio perché subito dopo c’è il Napoli, lo scontro diretto in casa, poi le ultime 3 in trasferta. Vincere oggi è stato molto importante".