Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Altre notizie
Juve-Conte, Sabatini avverte: "Incontro con Calvo? La Juve stia attenta a..."TUTTO mercato WEB
lunedì 27 novembre 2023, 15:30Altre notizie
di Matteo Barile
per Bianconeranews.it

Juve-Conte, Sabatini avverte: "Incontro con Calvo? La Juve stia attenta a..."

Il possibile binomio Juve-Conte è stato commentato dal giornalista di Mediaset, Sandro Sabatini, il quale critica questo proiezione

Il binomio Juve-Conte è un'ipotesi sempre più marcata per il sodalizio bianconero. Il Managing Director Revenue & Football Development della Vecchia Signora sembra stia spingendo particolarmente per riportare l'allenatore leccese sulla panchina di Madama (CLICCA QUI PER LEGGERE LA NOTIZIA). Questa prospettiva rende un po' scettico Sandro Sabatini, il quale critica tempistiche e modalità della fuoriuscita di questa indiscrezione ai microfoni di "Pressing". Di seguito, proponiamo le sue parole:

"Sembra legittimo pensare che Conte abbia il desiderio di tornare alla guida della Juventus: lui l'ha sempre vissuta come una storia interrotta. Ciò su cui bisognerebbe sorridere meno è il fatto che pochi giorni fa sia stata pubblicata su tutti i giornali la notizia della presenza di Conte con Calvo a Vinovo. Questo penso non sia da sottostimare, perchè ci sono equilibri delicati in tutte le società, Juventus compresa. I dirigenti devono stare attenti a chi vedono e dove. La tempistica delle parole di Conte l'ho trovata fuori luogo: se l'avessero combinata a lui questa situazione, non l'avrebbe presa bene. Poi tutti siamo liberi di dire ciò che vogliamo, però sicuramente qualcuno non ha accolto di buon grado. Poi l'incontro con Calvo a Vinovo, anche questo è molto singolare e divertente...".