HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Il punto
Cerca
Sondaggio TMW
A quanto deve vendere l'Inter Icardi?
  A 110 milioni, il valore della clausola
  Dopo l'ultima stagione, vale 70/80 milioni
  Il valore è crollato, basta un'offerta da 50 milioni

Radio Bianconera

LA LANTERNA VERDE - Neymar porta de Ligt alla Juve!!! E CR7…

27.06.2019 00:05 di Fabrizio Ponciroli    per tuttojuve.com   articolo letto 1310 volte

Neymar porta de Ligt alla Juve!!! E CR7…

Sia ringraziato O Ney. Il discusso talento brasiliano sta facendo di tutto per tornare al Barcellona dai suoi amici Suarez e Messi. Non ne può più della Torre Eiffel e del calcio francese. Vuole ricominciare a divertirsi con la casacca blaugrana, in un ambiente più rilassante e più congeniale ai suoi desideri. Il Barça è pronto ad accontentarlo, investendo una cifra monster per accontentare il PSG. Tanti soldi (non meno di 150 milioni di euro) che, di fatto, obbligheranno il club blaugrana a mollare la presa su de Ligt. Il 19enne capitano dell’Ajax, stanco di aspettare o, forse, bravo ad aspettare, ha deciso, secondo Radio Catalunya, di accettare l’invitante offerta della Juventus (al 95%, al suo ritorno dalle vacanze, ufficializzerà il suo approdo a Torino, sponda bianconera). Un colpo da urlo per la Vecchia Signora. L’olandese è il tassello mancante, quello che può completare il puzzle bianconero. La sua fisicità, unita ad una classe immensa e alla personalità del campione, lo renderanno, immediatamente, un titolare del nuovo allenatore Sarri. De Ligt è, paradossalmente, molto più utile di Pogba che, oltre a costare di più (sia come cartellino che come ingaggio), è una “minestra riscaldata”, con tutti i rischi del caso. Ovviamente, sarà obbligatorio fare dei sacrifici. L’Ajax ha intenzione di monetizzare il più possibile. Si parla di un affare da 65/70 milioni di euro per il cartellino, a cui deve essere aggiunto l’ingaggio faraonico che verrà garantito alla giovane stella, pari a 7,5 milioni di euro. Insomma, un investimento elevatissimo che porterà a due cessioni eccellenti, necessari per finanziarne l’acquisto. I due nomi più chiacchierati (in uscita) sono Cancelo e Kean. Il primo viene valutato 50 milioni di euro (il Manchester City è sempre in pole position). Il secondo potrebbe essere una pedina di scambio importante per far calare il prezzo del cartellino di de Ligt. Kean piacerebbe anche ad altri top club. Davanti ad un’offerta fuori mercato, la Juventus potrebbe anche decidere di sacrificarlo a titolo definitivo… Tutto pur di avere de Ligt e, onestamente, pare la strategia corretta. Con l’olandese in difesa, Chiellini e Bonucci potranno essere dosati con più tranquillità…
Passiamo a parlare del marziano. CR7 si sta rilassando. Ogni giorno si parla del suo yatch e della sua tartaruga (non l’animale ma le “tacche” sul suo fisico statuario). Il portoghese fa sempre notizia. Eppure, da più parti, si continua ad evidenziare come la sua presenza sia troppo ingombrante. In tanti hanno criticato la scelta di Sarri di andare a trovare la sua stella, evidenziando come tale gesto confermi l’onnipotenza di Cristiano Ronaldo. C’è chi lo incolpa di aver offuscato Dybala. Incredibilmente, c’è pure chi continua a sottolineare quanto incassa mensilmente, con paragoni stucchevoli (ad esempio con gli stipendi percepiti dalle Azzurre). Un vecchio detto dice: “Il potere logora chi non ce l’ha”… In effetti, ci vedo tanta invidia in queste critiche gratuite. Un calciatore dovrebbe essere giudicato solo per quanto fa all’interno del rettangolo verde e, da quel punto di vista, è complicato trovare un difetto a CR7. Certo, il contorno pesa ma, meglio ricordarlo, Cristiano Ronaldo è fighissimo, guadagna una montagna di soldi, ha una compagna favolosa ma, ed è quello che conta, è un fenomeno in campo e questo dovrebbe interessare a chi millanta di avere DNA bianconero.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510