Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / Primo piano
LIVE TJ - TREZEGUET: “Thiago Motta sa dove arriva, ma ha una sua identità. Servono acquisti mirati. E su Rabiot…” (VIDEO)
lunedì 10 giugno 2024, 18:35Primo piano
di Camillo Demichelis
per Tuttojuve.com
fonte Dall’inviato all’Allianz Stadium

LIVE TJ - TREZEGUET: “Thiago Motta sa dove arriva, ma ha una sua identità. Servono acquisti mirati. E su Rabiot…” (VIDEO)

David Trezeguet ha parlato a margine dell'evento Juventus Academy Word Cup. Ecco le dichiarazioni riprese da TuttoJuve.com che è presente all'evento: 

Trezeguet e la Juve: storia di un grande amore

"Contento ogni volta che torno a Torino, alla Juve, un onore. Sono tornato per un motivo bello, per queste Academy a Torino dove i bambini sono quelli più contenti e io sono contento per loro e si va avanti"

La Juve può dare gioia ai tifosi?

Deve! La sua storia fa parte di un lato vincente. Al di là della Coppa Italia e di un buon campionato, qui ti chiedono oltre. Bisogna migliorare e lavorare tantissimo. Tutti i cambiamenti che ci saranno credo che la Juve deve tornare a essere protagonista".

Come ha vissuto le critiche alla Juve?

“Una opinione della stampa. La Juve è stata sempre abituata a vincere per quello vengono fuori le critiche, ho visto dei miglioramenti e bisogna continuare su questa linea. In più va aggiunto Inter e Napoli sono state protagoniste e per la Juve questo non va bene. Per quel che riguarda l’anno che arriva, si sta lavorando bene, ci sarà la Champions, il Mondiale per Club e c’è il campionato da giocare”.

Si sente di dare un consiglio a Thiago Motta
“Thiago Motta, se arriva, è un allenatore giovane sa benissimo dove arriva, sa benissimo cosa dovrà fare e bisogna aspettarlo anche se alla Juve purtroppo tempo non c’è. Credo abbia dimostrato al Bologna un bel gioco, sicuramente alla Juve è tutto diverso ma credo abbia un’identità. Evidentemente la Juve vuole cambiare qualcosa anche a livello tattico-tecnico e questo bisognerà aspettare se diventa interessante e applicabile alla Juve”.

Vista da fuori la Juve, cosa manca?
“E’ mancata una certa continuità. Ci sono stati momenti dove il risultato non è venuto fuori e l’Inter ha preso un distacco importante. La Juve più del gioco bisogna vincere le partite che contano e non l’ha fatto. Bisogna ricredere ai vecchi tempi, bisogna vincere!".

Serve una Juve più forte?
“Servono acquisti mirati puntando a una crescita importante perché avrà Champions, Coppa Italia, campionato.. Serve una rosa più importante più forte e toccherà a Giuntoli lavorare".

Favorita per l’Europeo? Come vede l’Italia?
“Francia è la favorita. Italia, Spalletti è stato chiaro,l’Italia non deve nascondersi dietro la sua storia e deve e essere protagonista, deve vincere. E’ cresciuta e ora deve vincere”.

Un consiglio a Rabiot?
“Credo sia un giocatore molto importante per la Juve, starà a lui pensarci bene, riflettere se ha questa idea di prolungare il suo rapporto per vincere. Questa la cosa più importante che deve avere in mente”.