Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / juventus / Serie A
La rinascita di Joao Cancelo e lo scambio con Danilo che alla fine ha reso tutti feliciTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 25 novembre 2020 15:45Serie A
di Marco Conterio

La rinascita di Joao Cancelo e lo scambio con Danilo che alla fine ha reso tutti felici

Alla fine della fiera, lo scambio tra Danilo e Joao Cancelo, che ha zoppicato per una stagione, ha soddisfatto tutti. Le casse dei due club, con quella bianconera che è stata riempita da un +30,5 in quanto a plusvalenza. E pure gli attuali tecnici, Andrea Pirlo e Pep Guardiola. Danilo è diventato il secondo in campo del tecnico, l'unico vero grande inamovibile, jolly che è per certi lati accomunabile a un David Alaba bianconero. Per ruolo, duttilità e importanza nello scacchiere di Pirlo. Dall'altra c'è Cancelo. D'estate pareva addirittura con le valigie in mano, pur d'arrivare a un obiettivo sensibile come Lautaro Martinez o Nelson Semedo. Il portoghese non pareva nei piani di Guardiola ma tra necessità e virtù, si sta ritagliando spazio nella formazione dei Citizens. Dopo aver iniziato fuori, da metà ottobre non è più uscito dal campo. Sempre dall'inizio e sempre per novanta minuti, in due vittorie, due pareggi e nell'ultima sconfitta contro il Tottenham. In Champions ne ha giocate una da titolare e due da subentrato ma non è mai rimasto per tutta la gara a guardare.

Anche oggi in campo Sicché anche oggi Cancelo giocherà contro la colonia portoghese di Grecia chiamata Olympiacos. Che ha un allenatore portoghese, Pedro Martins, che ha tanti giocatori lusitani in rosa a partire dal portiere, Sà, passando dal centrale Semedo, dall'esterno Pepe, da giocatori che partiranno in panchina o non ci saranno, come Vinagre o Bruma. Teoricamente dovrebbe trovarsi davanti Pepe, che ha condiviso proprio con lui le giovanili del Benfica anche se più giovane di tre anni.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000