Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / juventus / Serie A
All'Atalanta bastano 45' da Dea: 2-1 a un ottimo Sassuolo, decidono gli esterni di GaspTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
martedì 21 settembre 2021 22:38Serie A
di Michele Pavese

All'Atalanta bastano 45' da Dea: 2-1 a un ottimo Sassuolo, decidono gli esterni di Gasp

Al terzo tentativo, arriva la prima vittoria in casa: l'Atalanta di Gian Piero Gasperini batte 2-1 un Sassuolo mai domo grazie a un grande primo tempo e alla solita grande prestazione dei suoi esterni: Gosens apre le marcature, Zappacosta raddoppia. Inutili la rete di Berardi e gli assalti finali: per gli emiliani è la terza sconfitta in campionato.

Dominio nerazzurro - La Dea ritrova certezze e soprattutto quelle trame di gioco che hanno caratterizzato le ultime straordinarie stagioni. E passa al 3', quando una lunga azione insistita sulla destra da parte di Zappacosta e Malinovskyi porta l'ucraino al cross; Zapata attacca il primo palo, sul secondo c'è il solito Robin Gosens che sblocca la partita.
Il Sassuolo accusa il colpo ma prova a non scomporsi e a non snaturarsi, mostrando idee chiare. La pressione dei nerazzurri però è continua, asfissiante: uno show fatto di verticalizzazioni, giocate di prima, palle recuperate in quantità industriale e occasioni. Pessina, Zapata e Malinovskyi vanno vicini al raddoppio, che arriva puntuale al 37': Koopmeiners arpiona sulla trequarti e serve il colombiano, che apre a destra per Zappacosta, bravissimo a trovare l'angolo lontano in diagonale. Partita chiusa nel primo tempo, anzi no: Berardi, all'ultimo respiro, trova il jolly dalla distanza con un gran mancino, su cui Musso non è esente da responsabilità

Cala la Dea, il Sassuolo non punge - Il gol subito nel finale di frazione riequilibra un po' il match, perché l'Atalanta abbassa un po' i ritmi e il Sassuolo prende coraggio. La ripresa è molto più spezzettata; Gasperini prova a rivitalizzare i suoi inserendo Ilicic, intuendo la "solitudine" di Zapata, lasciato a combattere contro tutta la difesa ospite. Lo sloveno si presenta con una conclusione dalla distanza che mette i brividi a Consigli. Una piccola scossa per i bergamaschi, che cambiano gli esterni per non perdere intensità e contrastare al meglio le mosse effettuate da Dionisi. Il Sassuolo è più intraprendente e nella parte finale della gara costringe i padroni di casa sulla difensiva. È un lungo assedio: Scamacca e Raspadori però non pungono, mentre dall'altra parte Piccoli sfiorai il 3-1. Finisce invece 2-1: la squadra di Gasperini può finalmente festeggiare insieme ai propri tifosi.
Rileggi la diretta testuale di Atalanta-Sassuolo su TMW!
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000