Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / juventus / I fatti del giorno
Fagioli recuperato al 100%. Buffon accosta Spalletti a Lippi: "C'è molta somiglianza"TUTTO mercato WEB
lunedì 17 giugno 2024, 00:53I fatti del giorno
di Raimondo De Magistris

Fagioli recuperato al 100%. Buffon accosta Spalletti a Lippi: "C'è molta somiglianza"

All'indomani della vittoria contro l'Albania, l'Italia di Luciano Spalletti è subito tornata in campo all'Hemberg Stadion di Iserlohn per una seduta di allenamento che ha visto protagonisti quei giocatori che al BVB Stadion di Dortmund non sono scesi in campo dal primo minuto. S'è allenato per tutta la seduta di allenamento Nicolò Fagioli, regista di una squadra che ha riproposto quel 4-2-3-1 schierato dal commissario tecnico per la gara d'esordio in questo Europeo con ottimi risultati. Lavoro di scarico per i titolari di Dortmund: un quarto d'ora di corsa su un campo secondario e poi palestra.

Nelle ore successive a Italia-Albania 2-1 ha preso la parola Gianluigi Buffon, capodelegazione degli Azzurri che ha così commentato la partita: "Abbiamo dimostrato di essere una nazionale equilibrata che ha consapevolezza, con un inizio choc che poteva destabilizzare anche un certo tipo di convinzione abbiamo proseguito a giocare a macinare gioco. Come ha detto il mister la nostra forza è quella di aggrappaci al gioco, abbiamo meritato ampiamente la vittoria. Il mister cerca sempre di trarre il massimo da quello che ha a disposizione, a volte utilizza il bastone a volte la carotina, penso siano degli strumenti inevitabili quando devi ottenere il massimo dai ragazzi".


Poi sul paragone tra Lippi e Spalletti, Buffon ha aggiunto: "C'è molta somiglianza. Ad esempio nella gestione degli uomini e del gruppo, c'è un momento nel quale è bello essere amico, ma a volte devi far capire che sei un comandante, queste due cose alternate devono esserci se si vuole essere protagonisti fino in fondo".